Cerca

1ª Categoria

Borgo San Martino, ora serve vincere e sperare

Dopo il pareggio nel derby contro la DM 84, la squadra del patron Lupi dovrà confidare nei passi falsi delle concorrenti alla salvezza

13 Maggio 2019

Borgo San Martino, ora serve vincere e sperare

Image title

Ancora un mezzo passo falso per il Borgo San Martino che nel derby sul campo della DM 84 Cerveteri non riesce ad andare oltre il pareggio. Lo 0 a 0 finale rispecchia l'andamento delle due squadre che hanno dato vita ad una prestazione d'intensità e carattere vista l'importanza dela posta in palio. Al Borgo San Martino, ora, spetta il finale della regular season contro l'Aureliana, matemanticamente salvo. Non basterà per salvarsi vincere contro i romani, bisognerà sperare in un passo falso delle rivali al traguardo. Non succedesse ciò i gialloneri si giocheranno la permanenza in Prima categoria nei play out, favoriti dal fatto che avranno due risultati su tre e giocheranno in casa.  "Purtroppo domenica non siamo andati oltre il pareggio, e credo che sia il verdetto più equo - dice il presidente Andrea Lupi - Per salvarci direttamente dobbiamo sperare nella fortuna, non dipenderà solo da noi. Noi ci crediamo, ce la giocheremo per evitare i play out. Ovvio,bisognerà confidare sui risultati delle concorrenti alla salvezza. Nel calcio ci si può aspettare di tutto".  Dunque la squadra del main sponsor del Grande Impero negli ultmi novanta minuti oltre che battere l'Aureliana dovrà sperare in una passo falso di almeno due compagini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE