Cerca

L'INTERVISTA

Il Mideporte Colle Salario c'è, De Santis: "Non ci poniamo alcun limite"

Il patron del sodalizio di Roma nord traccia le linee guida: essere protagonisti e valorizzare il brand ed i giovani

01 Agosto 2019

Mideporte Colle Salario, De Santis

Mideporte Colle Salario, De Santis

Mideporte Colle Salario, De Santis

Idee chiare e tanta voglia di crescere, sempre più. Massimiliano De Santis, patron del Mideporte Colle Salario, lancia il club di Roma nord tra entusiasmo e progetti ambiziosi: "Abbiamo deciso da due anni a questa parte, insieme al mio socio Marco Mandolesi, di iniziare un progetto nel calcio dilettantistico con una realtà ben affermata come il Colle Salario, che da dieci anni milita in queste categorie - esordisce - Successivamente è nato il binomio Mideporte Colle Salario attraverso il rispetto, la serietà e la crescita dei giovani del quartiere, grazie anche alla voglia e alla volontà del presidente Carmine D'Ambrosio con cui ho un ottimo rapporto collaborativo, oltre che di amicizia, e con il quale ho iniziato questo progetto a lungo termine attraverso anche la collaborazione del altro nostro partner Mamanero Cafè". Poste basi solide, ora c'è da rendersi protagonisti in campo, nel campionato di Prima Categoria: "Non ci poniamo alcun limite, ogni stagione cerchiamo di mettere un mattoncino per cercare di arrivare sempre più in alto. Lo scorso anno siamo saliti in Prima, dove quest'anno cercheremo di lottare fino alla fine per poter arrivare in alto e cercare di salire in Promozione - prosegue De Santis - Questo lo certificano gli acquisti mirati che sta facendo e ponderando la società attraverso il direttore sportivo Francesco Cesino ed il direttore tecnico Valerio Creati, i quali lavorano per attrezzare anche al meglio le due squadre Under 19, con cui cercheremo di valorizzare i nostri giovani, premiandoli con stage con squadre professionistiche con l'obiettivo di potenziare il nome Mideporte Colle Salario".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE