Cerca

1ª categoria

Roma VIII, Cusanno: "Il mio inizio di campionato? Non male…”

Queste le parole del centrocampista classe 1991 che analizza il suo ottimo inizio di campionato

24 Ottobre 2019

Kristian Cusanno

Kristian Cusanno

Kristian Cusanno

Roma – La Prima categoria della Roma VIII ha ottenuto il secondo successo interno consecutivo, ma domenica scorsa contro il Tor Lupara la formazione capitolina ha dovuto sudare e non poco per conquistare l’intera posta in palio come racconta il “man of the match” Kristian Cusanno. “Abbiamo avuto un approccio molle e poco determinato, tanto da subire due reti nel primo quarto d’ora – spiega l’esterno offensivo o trequartista classe 1991 – Sono stati due “schiaffi” utili perché abbiamo reagito nel modo giusto: probabilmente a darci la spinta decisiva è stato il gol in mischia di Di Mena, realizzato a fine primo tempo sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa siamo entrati in campo con un atteggiamento completamente differente, abbiamo creato tanto e alla fine siamo riusciti a ribaltare il risultato con una mia doppietta”. Un gol dopo uno scambio con Ciferri e una serpentina, l’altro sempre su assist di Ciferri (al rientro domenica dopo una squalifica) da una situazione di calcio da fermo. “Con Roberto ci conosciamo da tempo e in mezzo al campo c’è intesa – conferma Cusanno – Per quanto riguarda i miei gol, sono felice che siano serviti per ottenere i tre punti”. Una doppietta che si somma a quella realizzata da Cusanno nella prima giornata contro il Time Sport Roma Garbatella: “Sono sceso dalla Promozione e so che la società, lo staff tecnico e i compagni contano molto sulle mie giocate: devo dire che l’inizio a livello personale non è stato così male… Comunque il livello della Prima categoria è sicuramente buono, non l’ho trovato peggiorato rispetto a qualche anno fa”. Domenica la Roma VIII tornerà ad esibirsi in campo esterno, sul terreno dello Sporting Guidonia: “Non so molto dei prossimi avversari tranne il fatto che hanno collezionato un solo punto in classifica, ma ogni gara fa storia a sé e bisogna conquistare la vittoria sul campo – avvisa Cusanno – Mister Fiaschetti ci dice che i campionati si vincono soprattutto fuori casa e io sono abbastanza d’accordo”.


Ufficio stampa

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni