Cerca

1ª categoria

Colonna, inizio più che positivo. Martini "Ora voglio il derby"

I castellani hanno rifilato un poker fuori casa al Real Montelanico e adesso punto l'Atletico Monteporzio

13 Novembre 2019

Il Colonna al completo

Il Colonna al completo

Un bell’inizio di stagione quello del Colonna che sta affrontando la nuova stagione senza nessun timore. I ragazzi di mister Luca Esuperanzi, domenica scorsa, hanno centrato la seconda vittoria consecutiva (la terza in sei gare di campionato) violando con un corposo 4-1 il campo del Real Montelanico
Il Colonna al completo
 “Una vittoria convincente e importante per dare continuità – dice l’attaccante classe 1995 Gianmarco Martini – Quello di Montelanico era un campo difficile anche per il campo (in terra, ndr) che non permetteva di sviluppare bene il nostro gioco palla a terra. La squadra, però, è stata concentrata e determinata fin dall’inizio: siamo andati in vantaggio con un gol di Casafina e poi ha raddoppiato Tiberi, finalizzando una splendida azione di Manè. Nella ripresa è arrivato il 3-0 ancora con Tiberi, poi il gol dei padroni di casa su un calcio di rigore abbastanza generoso e nel finale la mia rete per il definitivo 4-1”. Per Martini, subentrato proprio nei minuti finali, si è trattato del primo gol con la maglia del Colonna: “Io sono proprio di qui e quindi questo club è un po’ come fosse casa mia, anche se pure l’anno scorso sono stato molto bene all’Atletico Monteporzio. A Colonna avevo già giocato qualche anno fa in Seconda e non ero riuscito a segnare, ora questa prima marcatura la dedico al gruppo perché è veramente compatto: siamo molto amici, quello fa la differenza e mi fa stare veramente bene”. Martini non ha avuto molto spazio finora, ma non ne fa un problema: “Il mister ha deciso di passare al 4-3-1-2 e io sono soprattutto un esterno offensivo. In questo modulo ho chiesto all’allenatore di considerarmi nel ruolo d’attacco dove, però, ci sono due giocatori molto forti come Tiberi e Manè. Io accetterò le decisioni del tecnico e cercherò di guadagnarmi più spazio possibile, senza mai creare problemi”. Domenica al “Tozzi” arriva lo Sporting San Cesareo per un derby che s’annuncia emozionante: “Ce la giochiamo senza paura come in tutte le altre partite. Sappiamo che di fronte avremo una squadra forte, ma siamo consapevoli che giocando il nostro calcio possiamo creare difficoltà a tanti avversari” conclude Martini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE