Cerca

1ª Categoria

Roma VIII, Fagotti: “Setteville? Sconfitta che brucia"

Il Direttore Sportivo del club di Torbellamonaca racconta della gara persa si misura contro i gialloblù

18 Novembre 2019

Roberto Fagotti, ds Roma VIII

Roberto Fagotti, ds Roma VIII

Roberto Fagotti, ds Roma VIII

La Roma VIII ha incassato la prima sconfitta interna stagionale nel big match interno con il Setteville Caserosse che, grazie all’1-0 imposto al centro sportivo di via Torbellamonaca, ha anche superato i capitolini in classifica. Una gara poco fortunata per i ragazzi di mister Fabrizio Fiaschetti, pericolosi nel finale di primo tempo con Antunes (a cui è stato negato un rigore) e anche arrabbiati per un fuorigioco inesistente chiamato a Porcarelli, a tu per tu col portiere avversario. La rete decisiva, invece, è arrivata a metà ripresa sugli sviluppi di un calcio piazzata: “Una situazione su cui ci siamo fatti già sorprendere in qualche occasione precedente e su cui mister Fiaschetti ha lavorato tanto, ma evidentemente dobbiamo migliorare ancora – dice il direttore sportivo Roberto Fagotti – In ogni caso è una sconfitta difficile da commentare perché abbiamo preso gol su una disattenzione e poi abbiamo sciupato qualche opportunità di troppo sotto porta, ma la gara l’abbiamo fatta sempre noi. Avremmo dovuto “conservare” qualche gol nel roboante 7-2 della domenica precedente sul campo del Santa Francesca Cabrini, ma così va il calcio. Per questo resta l’amarezza di un risultato che reputiamo ingiusto, comunque ora dobbiamo rialzarci in fretta e andare a fare risultato domenica prossima sul campo del Valle Martella”. La classifica del girone è cortissima tanto che ci sono ben dieci squadre raccolte in appena sei punti, segno di un raggruppamento molto equilibrato in cui raramente si “passeggia”. La Roma VIII, comunque, è fermamente intenzionata a rimanere ai vertici e anche lo stesso Fagotti lo conferma: “Non è una sconfitta alla settima di campionato ad abbatterci: l’obiettivo è sempre il medesimo. Non ci siamo nascosti in estate e non lo facciamo ora: vogliamo essere protagonisti fino alla fine”. In tal senso la delicata trasferta di domenica prossima sul campo del Valle Martella potrebbe aiutare a fugare ogni dubbio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE