Cerca

1ª CATEGORIA

Aurora Vodice, Iacobelli: "Inizio di stagione inaspettato"

L'attaccante classe 1976 ci dedica un'intervista parlandoci dell'inizio di stagione, dei suoi compagni ed infine saluta Luciano De Piccoli

05 Dicembre 2019

Burno Iacobelli, Aurora Vodice Sabaudia

Burno Iacobelli, Aurora Vodice Sabaudia

Burno Iacobelli, Aurora Vodice Sabaudia

L' intramontabile Bruno Iacobelli continua a giocare e divertirsi come un bambino. In questa stagione milita nell'Aurora Vodice Sabaudia che nel suo girone sta sorprendendo tutti per il gioco espresso. La squadra di mister Ramazzotto può contare su giocatori di valore come i fratelli Racciatti, Di Giorgio, Berti, Beltramini e Bruno Iacobelli. Il centravanti classe 1976 Iacobelli ci dice:" È stato un'inizio di stagione a livello di squadra inaspettato. Alla luce delle partite meritavamo anche qualche punto in più ma va bene così. A livello personale so quello che posso dare e sono molto contento del minutaggio". Ti vediamo in grande forma fisica, nonostante l'età. Qual'è il tuo segreto?: "Il mio segreto è la grande passione per il calcio e vita sana che cerco di trasmettere ai nostri giovani. A proposito di giovani voglio menzionare Cinelli e Merluzzi che meritano un elogio per il loro impegno in allenamento". Parlando di obiettivi personali Iacobelli ci dice:" Dare una mano alla squadra, fare qualche gol (che è il mio pane) ed essere d'esempio ai giovani". In questi giorni ha lasciato questa terra un simbolo del calcio pontino, Luciano De Piccoli. Iacobelli vuole ricordarlo a modo suo: "Vorrei salutare Luciano che ieri ci ha lasciati. Lui che è stato un personaggio molto importante nel calcio a Borgo Vodice. Buon viaggio Lucià".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE