Cerca

1ª CATEGORIA

Aggredisce l'arbitro: Cesaretti squalificato un anno e mezzo

Stangata per il centrocampista del Città di Pomezia che subisce una lunga squalifica; guai anche per Allocca del Real Montelanico

12 Dicembre 2019

Un scatto del post partita della gara Città di Pomezia - Nettuno ©MassimoPetrangeli

Un scatto del post partita della gara Città di Pomezia - Nettuno ©MassimoPetrangeli

Un scatto del post partita della gara Città di Pomezia - Nettuno ©MassimoPetrangeli

L'ultimo turno di campionato di Prima Categoria porta con sé gravi ripercussioni su due società, e più in particolare per due giocatori. Mauro Cesaretti, del Città di Pomezia, e Vincenzo Allocca, del Real Montelanico, hanno subito due gravi squalifiche che li terrano lontani dal campo per un bel po'. Si tratta di due aggressioni nei confronti del direttore di gara di entità però decisamente differenti. Di seguito riportiamo il testo del Comunicato Ufficiale n. 193: 


A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO


SQUALIFICA FINO AL 30/ 6/2021


Cesaretti Mauro


Espulso per doppia ammonizione alla notifica del provvedimento disciplinare offendeva gravementel'arbitro e lo colpiva ad una mano facendogli cadere il fischietto a terra. A fine gara aggrediva l'arbitro mettendogli una mano al collo, minacciandolo provocandogli intenso dolore. Persistendo il disturbo l'arbitrosi portava presso la Casa di Cura Città di Aprilia dove gli riscontravano cervicalgia e stato di agitazione. Sanzione da considerare ai fini dell'applicazione delle misure amministrative disposte dalla FIGC con il C.U. n. 104 de 17.12.2014


SQUALIFICA FINO AL 31/ 5/2020


Allocca Vincenzo


Per aver spintonato a gioco fermo leggermente l'arbitro in segno di protesta. Alla notifica del provvedimento disciplinare lo avvicinava minacciandolo e con il petto lo faceva indietreggiare.


CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO INTEGRALE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE