Cerca

1ª categoria

Raffica di pugni all'arbitro: 2 anni di squalifica per Querini

Il giudice sportivo ha comunicato le decisioni in merito al gesto di violenza compiuto dal calciatore della Polisportiva Canarini durante il derby di Rocca di Papa

03 Gennaio 2020

Raffica di pugni all'arbitro: 2 anni di squalifica per Querini

Image title

Del derby tra Polisportiva Canarini Rocca di Papa  e Real Rocca di Papa ne avevamo parlato nell'ultima edizione cartacea, focalizzando l'attenzione su un brutto episodio di violenza di un calciatore della Canarini contro il direttore di gara a pochi minuti dal triplice fischio. Con un post su Facebook la società gialloblù ha condannato il gesto del proprio tesserato chiedendo scusa ad AIA e FIGC, ma la stangata al giocatore era inevitabile. Attraverso il comunicato 216, infatti, la Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato le decisioni del giudice sportivo il quale ha comminato due anni di squalifica a  Lorenzo Querini, autore del bruttissimo gesto. Di seguito pubblichiamo il testo completo del giudice sportivo: 


POL. CANARINI RDP - REAL ROCCA DI PAPA


Il Giudice Sportivo esaminati gli atti ufficiali relativi alla gare di cui in epigrafe


"al 47' del secondo tempo, l'arbitro comminava la seconda ammonizione al calciatore QUERINI Lorenzo (POL. CANARINI 1926) pertanto lo espelleva. Alla notifica del provvedimento disciplinare il predetto minacciava l'arbitro tentando di aggredirlo, non riuscendovi perchè bloccato dai propri compagni disquadra. Successivamente, lo colpiva con una raffica di pugni alla nuca ed allo zigomo, l'arbitro ha identificato con certezza l'autore dell'aggressione nel calciatore QUERINI Lorenzo. Il direttore di gara, a causa dei colpi subiti cadeva per terra riportando forte dolore e stordimento. Pertanto, non trovandosi nelle condizioni psico-fisiche sospendeva definitivamente la gara al 48' del secondo tempo sul seguente punteggio: Pol. Canarini - Real Rocca di Papa 0 - 1.


Il direttore di gara veniva tutelato dalla Forza Pubblica presente e dai dirigenti di entrambe le società. Persistendo lo stato confusionale, l'arbitro si portava al Pronto Soccorso del Presidio C.T.O. "A. Alesini" diRoma, dove gli riscontravano cervicalgia posttraumatica contusione zigomo sx guaribile in gg. 3 s.c. Nel corso della gara l'arbitro prendeva i seguenti provvedimenti disciplinari:

- al 2' del secondo tempoammonito l'allenatore della società REAL ROCCA DI PAPA Sig. D'AURIA Antonio per proteste.

- al 24' del secondo tempo espulsi calciatore BATTISTI Gianmarco (POL. CANARINI 1926) per doppia ammonizione.

- al 33' del primo tempo espulso LUCATELLI Claudio (REAL ROCCA DI PAPA) per doppia ammonizione,alla notifica del provvedimento disciplinare teneva nei confronti dell'arbitro comportamento irriguardoso.

Da rilevare che sostenitori della società CANARINI 1926 nel corso della gara rivolgeva all'arbitro ripetute offese e minacce. Inoltre, sostenitori della società REAL ROCCA DI PAPA accendevano prima dell'inizio della gara alcuni fumogeni. In considerazione a quanto sopra, la responsabilità dell'anticipata conclusione della gara va attribuita alla società CANARINI. 1926.


In virtù all'art. 10 del CGS 

DELIBERA

a) di infliggere alla società CANARINI 1926 la punizione della perdita della gara con il punteggio di 0 - 3nonchè l'ammenda di euro 200,00

b) di comminare alla società REAL ROCCA DI PAPA l'ammenda di euro 150,00

c) di squalificare il Sig. SERAFINI Giorgio (CANARINI 1926) fino al 31.01.2020 perchè dopo l'espulsionesubita dall'arbitro lo insultava e minacciava.

d) di squalificare il calciatore QUERINI Lorenzo (CANARINI 1926) fino al 31.12.2021e) di squalificare il calciatore LUCATELLI Claudio (REAL ROCCA DI PAPA) per due gare effettive) di squalificare il calciatore BATTISTI Gianmarco (CANARINI 1926) per una gara effettiva.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni