Cerca

1ª CATEGORIA

Coppa Lazio: l'Atletico Pofi batte di misura la Vivace Furlani

Nella gara valida per l'andata dei quarti di Coppa Lazio è la compagine di Valenti a portare a casa la vittoria

15 Gennaio 2020

Atletico Pofi ©Facebook

Atletico Pofi ©Facebook

COPPA LAZIO PRIMA CATEGORIA QUARTI DI FINALE, GARA D'ANDATA:

 Atletico Pofi - Vivace Furlani 2-1 


ATLETICO POFI R. Mancini, Bracaglia (43’st Sacchi), Lemma, Rinaldi, Raponi, Noce, Conti (41’st Compagnone), Di Zazzo, Fortini, P. Mancini (34’st Cestra), Cretella PANCHINA Campagiorni, Fiorini, Folignati ALLENATORE Valenti

VIVACE FURLANI Desai, Giacomi, Macri, Buzi, Terribili, Paolacci, Costalunga, De Angelis (16’st Bono), Crisari (28’st Parroni), Capolei, Preziosi (41’st Fanasca) PANCHINA Pietrantoni, Agostinelli, Draicchio, Kabangu, Kalaj, Morgante ALLENATORE Buzi

MARCATORI Conti 5’pt (P), P. Mancini 14’pt (P), Capolei rig. 12’st (V)

ARBITRO Feola di Aprilia

NOTE Ammoniti R. Mancini, Cretella, Bracaglia, Macri, Buzi, Costalunga 

 

Atletico Pofi ©Facebook

L’Atletico Pofi passa di misura sulla Vivace Furlani al Giacinto Ricci aggiudicandosi la gara d’andata dei quarti di finale di Coppa Lazio. La gara inizia subito con una rete: è infatti Conti a portare avanti i padroni di casa al 5’. La Vivace sbanda ed al 14’ incassa un’altra rete con una bella conclusione dal limite dall’area di Mancini. Si chiude con il risultato di 2-0, dunque, una prima frazione stra-dominata da parte dei locali con i biancorossi ospiti incapaci di creare grattacapi al portiere avversario. Nella ripresa però la reazione della Vivace arriva ed al 12’ Capolei firma la rete che accorcia le distanze: Preziosi viene steso in area dall’estremo difensore locale, per l’arbitro non c’è dubbio, calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Capolei che non sbaglia e sigla il 2-1. Da qui la gara è combattuta, ma gli ospiti non riescono a rimontare; così al triplice fischio è l’Atletico Pofi ad esultare per un’importante vittoria. Adesso le due compagini si ritroveranno di fronte ancora una volta il 29 gennaio per la gara di ritorno che ci regalerà il verdetto definitivo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE