Cerca

1ª CATEGORIA

Coppa Lazio: i rigori premiano la Vivace Furlani, è semifinale

Gara folle in quel di Grottaferrata: le due compagini ripetono lo stesso risultato dell'andata (2-1), ma i locali passano grazie ai rigori

29 Gennaio 2020

Esultanza Vivace Furlani

Esultanza Vivace Furlani

COPPA LAZIO PRIMA CATEGORIA QUARTI DI FINALE, GARA DI RITORNO:

Vivace Furlani - Atletico Pofi 7-5 dcr. (1-2)


VIVACE FURLANI Pietrantoni, Giacomi, Macri, Bono, Paolacci, De Angelis, Parroni (32’st Crisari), Capolei, Fanasca, Ferraro (17’pt Chiappelloni, 44’st Tiberi), Draicchio (1’st Coppitelli) PANCHINA Desai, Grillo, Canestri, Kabangu, Morgante ALLENATORE Buzi

ATLETICO POFI R. Mancini, Sacchi (48’st Compagnone), Lemma, Fiorini (25’st Rinaldi), Noce, Bracaglia, Conti (39’st Iacovissi), Cestra, Fortini, Cretella, P. Mancini PANCHINA Campagiorni, Di Zazzo, Testa, Folignati ALLENATORE Valenti

MARCATORI Fanasca rig. 10’pt (V), Parroni 19’st (V), Bracaglia 23’st (P)

ARBITRO Menicacci di Viterbo

NOTE Sequenza rigori: Fanasca gol (V), Fortini sbagliato (P), Crisari gol (V), Cestra gol (P), De Angelis gol (V), Cretella gol (P), Tiberi gol (V), Bracaglia gol (P), Capolei sbagliato (V), P. Mancini gol (P), Bono gol (V), Lemma sbagliato (P) Espulsi Paolacci (V), Noce (P) Ammoniti Pietrantonio, Paolacci, Parroni, Kabangu 


Esultanza Vivace Furlani

E’ la Vivace Furlani a sorridere al termine dei calci di rigore. Nella gara d’andata l’Atletico Pofi si era riuscito ad imporre nel proprio fortino amico battendo di misura i rivali biancorossi. La sfida di ritorno si apre subito con una rete ed è Fanasca al 10’ a realizzare dagli undici metri che vale il vantaggio locale. Un 1-0 che resisterà fino al duplice fischio arbitrale permettendo ai padroni di casa di ritornare negli spogliatoi ancorati al minimo vantaggio. Altre note riguardanti il primo tempo sono le due espulsioni rifilate dal sig. Menicacci di Viterbo ai danni di Paolacci e Noce. Il secondo tempo si apre con una grandissima rete di Parroni al 19’ che regala il doppio vantaggio ai locali. Il Pofi però non molla, crede ancora nella qualificazione, ed al 23’ è Bracaglia a trovare il gol dell’accorcio che pareggia i conti con il risultato dell’andata. Negli ultimi 20’ di gara le due squadre non riescono a rompere lo stallo ed allora è la folle lotteria dei rigori a decretare il vincitore: passa la Vivace Furlani con il risultato di 5-4, la festa può iniziare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni