Cerca

1ª CATEGORIA

Duepigreco: il San Martino si avvicina, l'analisi di Cafarelli

Il mister della compagine bianconera ci racconta dell'ultima giornata di campionato, del prossimo impegno e poi sul Passoscuro...

06 Febbraio 2020

Uno scatto di Duepigreco e Borgo San Martino nel match d'andata ©Facebook

Uno scatto di Duepigreco e Borgo San Martino nel match d'andata ©Facebook

Uno scatto di Duepigreco e Borgo San Martino nel match d'andata ©Facebook

La Duepigreco nel weekend ormai alle porte affronterà il Borgo San Martino in un match che potrebbe rappresentare un vero e proprio banco di prova per i bianconeri guidati da Emiliano Cafarelli, dato che il Passoscuro non perde un colpo e la compagine giallonera di Palluzzi gli è distante solo sei lunghezze. In onore di questo big match di alta classifica abbiamo deciso di intervistare proprio il mister della formazione ospite per sentire come verrà preparata la partita e che aria si respira all’interno dello spogliatoio. Cafarelli però inizia l’intervista parlando dell’ultima fatica dei suoi, la larga vittoria con il risultato di 0-6 con la Polisportiva Ostiense: “E’ una gara che fortunatamente è andata liscia. Dico fortunatamente perchè la Polisportiva Ostiense è una squadra insidiosa e mai facile da affrontare. A conferma di questo sono l’unica squadra ad averci segnato tre gol in questa stagione proprio nel match d’andata. Hanno tanti giovani di gamba e qualità che se in fiducia possono darti molti problemi; anche il loro campo ti mette in difficoltà, non a caso avevamo organizzato la partita in settimana diversamente dalle altre, impostando il gioco su altri parametri, cercando di giocare in maniera diversa dal solito. La squadra ha seguito perfettamente le indicazioni, approcciando in modo giusto e la partita si è messa subito bene”. Di seguito la concentrazione del mister si sposta a domenica prossima: “Il Borgo San Martino era una delle squadre favorite ad inizio campionato. Stanno investendo molto e la struttura societaria sta migliorando sempre di più; hanno preso molti giocatori di livello ed infatti credo che questa loro classifica non rispecchia a pieno il valore di tanti giocatori in squadra. Sarà una gara difficile da giocare fuori casa ma ci teniamo davvero molto a far bene, un po’ per cercare di mantenere il passo del Passoscuro ed un po’ perchè all’andata siamo usciti dal campo con un solo punto giocando una delle nostre migliori partite della stagione. Abbiamo avuto molte occasioni senza però riuscire ad incidere, cercheremo di non commettere lo stesso errore”. In chiusura Cafarelli dedica qualche parola alla capolista del girone: “Il Passoscuro sembra non volersi fermare mai, è una squadra attrezzata più di noi oggettivamente. Noi siamo una squadra di ragazzi giovani e selezionati soprattutto per le caratteristiche morali e tecniche e che punta tutto sul gruppo. Detto questo cercheremo di mantenere la loro scia sperando di arrivargli il più vicino possibile quando sarà il tempo dello scontro diretto (che cadrà alla ventottesima giornata). Certo è che se dovessero mantenere questo ritmo diventerebbero imprendibili”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE