Cerca

1ª CATEGORIA

Roma VIII, Ciornoliuc: “Primato solitario? Siamo i più forti”

L'esterno classe 1997 festeggia il primato solitario dopo la vittoria dei suoi e lo stop della Sanpolese

17 Febbraio 2020

Ciornoliuc, Roma VIII

Ciornoliuc, Roma VIII

Ciornoliuc, Roma VIII

La Prima categoria della Roma VIII torna da sola in vetta al girone E… senza sudare. Ieri mattina, infatti, i ragazzi di mister Dino Di Julio hanno atteso invano l’arrivo dello Sporting Guidonia ultimo della classe presso il centro sportivo di via di Torbellamonaca: gli ospiti, infatti, sono stati decimati (a quanto riferito) da squalifiche ed infortuni e non avrebbero raggiunto un numero minimo di calciatori per giocare la sfida. Il giudice sportivo, prossimamente, consegnerà l’inevitabile 3-0 a tavolino alla Roma VIII che ha festeggiato la vetta solitaria stante la rumorosa caduta casalinga della Sanpolese (ora a -3) contro la Time Sport Roma Garbatella. “Un risultato che non mi aspettavo, ma che ovviamente ci fa piacere – dice in maniera schietta l’esterno difensivo classe 1997 Giuliano Ciornoliuc – Per quanto riguarda la nostra partita, ovviamente dispiace sempre non giocare, ma diciamo che abbiamo potuto risparmiare energie preziose in vista del finale di stagione. Il primo posto è importante, d’altronde siamo la squadra più forte del girone e vogliamo continuare a dimostrarlo in questi ultimi tre mesi di stagione”. L’esterno difensivo non sta avendo troppo spazio, ma non ha mai fatto una polemica: “So qual è il mio ruolo all’interno del gruppo: rispetto alla passata stagione la concorrenza è aumentata tantissimo e io sono a disposizione del mister e della squadra. Mi alleno con impegno e cerco di farmi trovare pronto quando c’è bisogno di me, mi fa piacere far parte di questa rosa e di un club così ambizioso”. Nel prossimo turno la Roma VIII è attesa dalla sfida esterna contro il Pro Marcellina: “All’andata non c’ero e non so che tipo di squadra sono. Guardando la classifica, comunque, sicuramente incroceremo un avversario voglioso di conquistare punti per la salvezza. Ma noi abbiamo un obiettivo più grande e non faremo l’errore di sottovalutarli perché altrimenti rischieremmo grosso”. La chiusura di Ciornoliuc è sull’impatto di mister Di Julio sulla squadra: “Un tecnico preparatissimo che cura i particolari: ha saputo stabilire un buon rapporto col gruppo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE