Cerca

1ª CATEGORIA

Real San Basilio mai così vicini, il Fidene si ferma e spera

La compagine guidata da Proietti avvicina la battistrada nell'ultimo turno di campionato; adesso è a meno uno

24 Febbraio 2020

Una mischia del match d'andata ©DAvino

Una mischia del match d'andata ©DAvino

Una mischia del match d'andata ©DAvino

Bisogna tornare indietro nel tempo, di molto tempo. Era la seconda giornata e Real San Basilio e Fidene erano sedute sul primo posto, una affianco all’altra. Poi i rossoblù cadono nell’unica sconfitta rimediata fino ad ora, contro il Saxa Labaro Flaminia, mentre gli uomini di Faggetti partono in una corsa senza freni, incasellando 14 vittorie su le prime 14 giornate di campionato ed iniziando la sua fuga. Il San Basilio però è sempre lì, in un’eterna rincorsa che tocca il suo massimo picco nell’ultima giornata del girone d’andata, quando c’è stato lo scontro diretto al vertice proprio tra loro ed i rossoverdi di Fidene. Quel match, quella attesissima sfida, è finita in una incredibile, quanto inaspettata carneficina. Il Real San Basilio, facendo valere al massimo il fattore campo, è riuscito a strapazzare i rivali, constringendoli alla sconfitta addirittura per 4 reti a 0. Il Fidene però non si demoralizza, non molla, ed anzi continua a macinare numeri da record mantenendo la distanza dalla seconda piazza con le unghie e con i denti. Adesso però torniamo al presente: nell’ultimo turno di campionato, infatti, i ragazzi di Faggetti hanno avuto una battuta d’arresto perdendo in casa con il Castel Sant’Elia, cosa che ha permesso ai rossoblù di accorciare portandosi a meno uno dalla vetta. Il finale di stagione nel girone B sarà dunque davvero imperdibile: Real San Basilio e Fidene ci regaleranno un ultimo scorcio di stagione fatto di continui botta e risposta, fino ad arrivare a quello che potrebbe essere un epico finale con lo scontro diretto di ritorno da disputare al Salaria Sport Village, dimora sportiva dei rossoverdi. Se fosse davvero quella l’ultima spiaggia per le due squadre al fine di alzare il titolo ed aggiudicarsi il pass per la Promozione ci sarà davvero da divertirsi. Manca ancora troppo per fare questo tipo di calcoli, è vero, ma le due squadre finora hanno dimostrato di avere decisamente qualcosa in più rispetto le altre concorrenti del raggruppamento e per questo non è del tutto impossibile presagire un finale di questo calibro. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE