Cerca

1ª categoria

Virtus Divino Amore, Delle Chiaie: "Ci aspettiamo un gran finale"

Queste le parole del direttore generale della società in vista della parte conclusiva della stagione

28 Febbraio 2020

Manuel Delle Chiaie, dg della Virtus Divino Amore

Manuel Delle Chiaie, dg della Virtus Divino Amore

Manuel Delle Chiaie, dg della Virtus Divino AmoreE’ un momento di stagione complicato per la Virtus Divino Amore. Il club ardeatino ha deciso nei giorni scorsi di cambiare guida tecnica affidando la squadra a mister Tommaso Grilli, già preparatore dei portieri. Il neo allenatore ha debuttato domenica scorsa sul campo del Podgora dove la squadra capitolina ha perso 1-0: “Era una partita che temevamo – ammette il direttore generale Manuel Delle Chiaie – La squadra veniva da una settimana travagliata in cui c’erano stati diversi colloqui e non ci si era allenati al massimo. Alla fine, a malincuore, la società ha dovuto salutare i mister Fabio Petruzzi e Andrea Fagiolo anche valutando una serie di prestazioni non brillanti viste nell’ultimo periodo, in special modo dopo la sosta. In questo modo abbiamo anche voluto responsabilizzare i ragazzi, sperando che possano tirare fuori l’orgoglio e conquistare la miglior posizione di classifica possibile alla fine del campionato”. Delle Chiaie fa capire che da parte della società ci si aspettava qualcosa di più: “Gli sforzi fatti in estate e poi anche nella finestra di mercato dicembrina sono stati molto importanti – spiega il direttore generale – Siamo convinti di essere al livello delle prime tre squadre di campionato, ma evidentemente alcuni “black out” a livello mentale ci hanno fatto perdere punti pesanti contro avversari di rango inferiore. A fine febbraio ci aspettavamo di essere più vicini alle primissime, ma adesso la situazione è questa e speriamo che il gruppo possa riprendere un passo degno delle sue qualità”. Dopo aver conquistato appena un punto nelle ultime tre gare (contro avversari di medio-bassa classifica), la Virtus Divino Amore è pronta a ricevere la visita del Real Marconi Anzio ultimo della classe: “Ma in questo momento non siamo brillanti e quindi ogni avversario ci può creare delle difficoltà, se non viene affrontato con le giuste motivazioni. Tra l’altro il Real Marconi Anzio ha dimostrato di essere vivo recentemente e quindi bisognerà fare una prestazione di buon livello per portare a casa il risultato pieno” conclude Delle Chiaie

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE