Cerca

1ª CATEGORIA

Sorianese prima sconfitta, Mechilli: "Ci può far bene"

Il bomber rossoblù commenta la prima sconfitta stagionale della sua squadra e poi dichiara, senza nascondersi, gli obiettivi dei suoi

02 Marzo 2020

Luigi Mechilli, Sorianese ©Sterlicchio

Luigi Mechilli, Sorianese ©Sterlicchio

Luigi Mechilli, Sorianese ©Sterlicchio

La Sorianese incappa nella prima sconfitta stagionale nella rocambolesca sfida casalinga contro il Grotte Santo Stefano. 3-4 il risultato finale al Celso Perugini in una gara segnata dalla pioggia e dall'imprevedibilità del terreno di gioco. I ragazzi guidati da Giorgio Alessandrini dopo una serie di 20 risultati utili consecutivi si ferma per mano di un’ottima formazione che occupa la terza piazza. Grazie a questo risultato la Fulgur Tuscania effettua un nuovo sorpasso sugli avversari rossoblù, che adesso rimangono a meno 2 dalla vetta e con il Grotte Santo Stefano alle calcagna. Nel post partita, tramite i canali ufficiali della società, ha preso parola Luigi Mechilli che ha parlato della sfida da poco terminata e dei risvolti di classifica: “Si sono incontrate due squadre molto forti e preparate. Noi abbiamo interpretato la gara nella maniera giusta, ma i nostri avversari hanno meritato la vittoria, anche se un pareggio ci poteva anche stare per quanto visto. In ogni caso è stata una partita bella e divertente, complimenti al Grotte”. Poi quando gli si chiede cosa sia mancato alla sua squadra: “Dal canto nostro dovevamo forse finalizzare un po’ di più le occasioni avute. Però è una prima sconfitta che penso ci farà anche bene, adesso dobbiamo unirci e fare gruppo cercando di vincere tutte le gare da qui alla fine perché ci vogliamo e dobbiamo credere fino in fondo. Dobbiamo vincere il campionato”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE