Cerca

l'intervista

Real Aurelio, Nardinocchi: "Lascio la carica da DS"

L'ormai ex direttore sportivo e tecnico della juniores svela i suoi programmi futuri e quelli della società

06 Luglio 2020

Maurizio Nardinocchi, nuovo mister della prima squadra

Maurizio Nardinocchi, nuovo mister della prima squadra

Maurizio Nardinocchi, nuovo mister della prima squadra

"Cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia": la proprietà commutativa varrà, per la prossima stagione, anche per Maurizio Nardinocchi, che termina qui la sua esperienza da direttore sportivo del Real Aurelio per tornare ad occuparsi maggiormente di campo. Infatti, per l'annata 2020/21, sarà il nuovo tecnico della prima squadra che dovrà confermare la buona impressione destata al suo primo anno di esistenza. Nonostante questo, Nardinocchi rimarrà comunque una figura estremamente importante per i piani societari, attuali e futuri. Ecco le sue parole: "In accordo con il Presidente voglio dedicarmi più al rettangolo verde, anche se resterò responsabile dell'under 19 che è sempre a stretto contatto con la prima squadra. Il progetto è molto interessante e basato quasi totalmente sui giovani, a parte qualche elemento di esperienza che servirà nel farli adattare al salto di categoria." Perchè mettere al centro della squadra dei ragazzi, pur dovendo affrontare un campionato di livello superiore: "Molti giovani ogni anno quando devono affrontare l'upgrade smettono di giocare perchè non trovano spazio tra i più grandi. Questo è un male per tutto il movimento calcistico perchè in questo modo non si evolve mai la situazione ed emergono sempre meno promesse. Parecchie società non lo fanno per paura di non centrare i risultati. Parlando con il Presidente gli ho spiegato che il massimo che può accaderci è una retrocessione, nulla di così irreparabile. Un ragazzo posso ancora riuscire a guidarlo nella crescita, mentre un giocatore ultra-trentenne è già fatto." 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE