Cerca

1ª categoria

Il Borgo San Martino vince. Le voci dagli spogliatoi

I gialloneri di Cerveteri ottengono il successo contro il Campagnano e danno la prima scossa alla classifica

19 Ottobre 2020

Il Borgo San Martino vince. Le voci dagli spogliatoi

Bernardini, tecnico giallonero

Ai tempi di Covid il Borgo San Martino vince la sua prima partita, la seconda di campionato contro il Campagnano. Successo per 2 a 1 per i gialloneri autori di una prova positiva sotto il piano del gioco , sbloccata da una punizione  di Antonangeli  nel primo tempo quando gli etruschi producono più gioco degli ospiti ordinati ad arginare gli uomini di Bernardini.   Nella ripresa i due goal che rendono vivace e aperta la contesa, il pareggio del Campagnano su rigore e pochi minuti più tardi, sempre dagli undici  metri,  griffa Matteo Piano che chiude con un successo l’esordio in casa dei gialloneri.  Tre punti che arrivano dopo la sfortunata trasferta di Nepi, conclusasi con una sconfitta immeritata  e tanto amaro in bocca. Riscatto immediato, un successo legittimo che testimonia la qualità della compagine del presidente Lupi in dieci uomini a 10 minuti dal termine per l’espulsione di Antonangeli. Aria distesa, la vittoria ha caricato l’ambiente e per mister Bernadini è una vittoria che rispetta l’andamento della gara. "Siamo stati bravi anche se ancora ci manca la mentalità della categoria. Solo questo posso rimproverare alla squadra, di peccare sotto l’aspetto mentale.Dobbiamo trovare la caparbietà di chiudere le partite subito, evitando sbavature che possano penalizzarci. Per il resto sono ragazzi che hanno bravura da vendere, un collettivo che ha doti e capacità , strumenti che sicuramente ci aiuteranno a disputare un grande campionato. Il ds Discepolo applaude la squadra per la vittoria . "Soffriamo davanti alla porta, anche oggi non abbiamo creato grandi pericoli.  Però è stata una prova importante e abbiamo dato vita a una prestazione concreta sbagliando poco.  I ragazzi ci hanno creduto sino alla fine, abbiamo tenuto il gioco per quasi novanta minuti. Certo dobbiamo finalizzare di più e non mettere a rischio il risultato.  Essendo la seconda di campionato abbiamo il tempo per migliorarci e guardare al futuro con  ottimismo"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni