Cerca

1ª categoria

Borgo San Martino, Angelucci: "Il nostro obiettivo resta immutato"

Le considerazioni del portiere giallonero, tra il complicato presente e l'ambizioso futuro del club tirrenico

12 Gennaio 2021

Borgo San Martino Angelucci

Il portiere giallonero Luigi Angelucci in azione (Foto ©Borgo San Martino)

Tutti in attesa di conoscere il destino del calcio dilettante. Il Borgo San Martino è tra le poche compagini che in Prima Categoria si allena nonostante il campionato non sia ancora iniziato e non si sappia quando ripartirà. Nel mentre i gialloneri guidati da Bernardini una volta a settimana sfidano freddo e pioggia per non allontanarsi da una sufficiente condizione fisica e mentale. Il portiere Luigi Angelucci, il fratello maggiore di Simone, attaccante con il quale da quest'anno gioca insieme, non vede l'ora di riprendere l'attività di sempre: "E' un momento in cui al primo posto non va certo il calcio, ma ben altro - afferma - Dispiace non giocare, in compenso ci alleniamo con le restrizioni che tutti conosciamo. Allenarsi così che è limitativo, però riusciamo a tenerci uniti, a fare gruppo. Quando ci vediamo è un momento di felicità: il calcio è anche amicizia, condividere gioia e dolori della vita di ognuno di noi è motivo di compattezza. Speriamo presto di ritornare a divertirci ed a svegliarci presto la domenica - continua Angelucci, che poi chiude - Parlando della squadra la reputo molto organizzata, allestita bene per compiere quel fatidico salto di categoria. E' il secondo anno che sono qui, in questo ho la fortuna di avere mio fratello Simone in squadra.  Siamo organizzati, la società ci sta vicini e come noi freme di arrivare lontano. Sempre che si riparta: al via saremo pronti per concludere il torneo da primi della classe".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE