Cerca

in edicola

Real Testaccio, D'Antoni "Prevedo tanti abbandoni, non solo da noi..."

Quello che si prefigura come il secondo stop ai campionati consecutivo fa commentare amaramente il primo dirigente giallorosso

06 Marzo 2021

Alessandro D'Antoni

Alessandro D'Antoni, presidente del Real Testaccio

Due sole partite giocate ed un punto conquistato, quello in uno spettacolare 4-4 contro lo Sporting Aurelio, per il Real Testaccio. E' andata così la stagione dei giallorossi e stando alle notizie che si rincorrono in questi giorni sarà molto probabilmente quello che la società di Alessandro D'Antoni scriverà nei suoi annali, come, chi più chi meno, faranno anche le altre del campionato di Prima Categoria. Una condizione che il presidente ha ben in testa e che se da un lato aiuta a condividere l'amarezza del non poter esprimere nel migliore dei modi la passione calcistica, dall'altro rende ancora più amaro il disegno di una situazione ben lungi dall'essere sopportata ancora per molto. E' proprio sull'aspetto mentale e su quello motivazionale che D'Antoni descrive come il Real Testaccio stia pagando il prolungato stop dei campionati, ad ormai un anno dall'inizio della pandemia. "Mi aspetto qualche abbandono quando verrà posta la parola fine su tutta la stagione, perché non avere un obiettivo come la partita ed il campionato da perseguire non può far altro che far scendere la motivazione, in particolare in un campionato come quello di Prima Categoria. E questo purtroppo sarà un problema generalizzato su larga scala". L'intervista integrale ad Alessandro D'Antoni sarà disponibile sull'edizione di Gazzetta Regionale in edicola da lunedì 8 marzo, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE