Cerca

In edicola

Cesano, Pallucchini: "Lo stop un duro colpo, ma il nostro obiettivo non cambia"

Il responsabile tecnico della società di Roma nord fa il punto analizzando il momento attuale e i progetti futuri 

13 Marzo 2021

Flavio Pallucchini

Il direttore generale Flavio Pallucchini (Foto ©Facebook)

Il campionato di Seconda Categoria può dirsi di fatto concluso con la stagione 2020-21 bloccata e rimasta in disparte sin dagli esordi. Avrebbe sicuramente potuto recitare un ruolo da protagonista il Cesano di mister Livorsi, con il club di Roma nord che aveva fatto le cose per bene augurandosi un'annata ricca di soddisfazioni. Ma tutto dovrà essere rimandato, ciò che però non cambia è la filosofia di fare calcio e il progetto della società, come sostiene il responsabile tecnico Flavio Pallucchini: "Il progetto rimane sempre lo stesso, quello di far crescere i giovani all'interno del nostro settore giovanile per poi dargli l'opportunità di proseguire in prima squadra. L'obiettivo resta quello di giocare almeno in Promozione entro tre anni". Il giovane dirigente si sofferma poi sullo stop e sulle conseguenze che può portare anche a livello economico: "Non penso solo al calcio ma a tutte quelle imprese che durante la scorsa estate hanno speso tanto per adattarsi tra sanificazioni, misurazione delle temperature e aumento degli spazi per evitare assembramenti. La decisione dello stop è stato un duro colpo per via del messaggio che è passato, è stato come se tutti i nostri sforzi fatti fino a quel momento fossero stati vani". L'intervista integrale sarà disponibile sul giornale di lunedì 15 marzo, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE