Cerca

2ª categoria

Virtus Acquapendente, la "prima" è nel segno della solidarietà

Il club aquesiano ricorderà il suo massaggiatore Marco Furzi in un memorial a Piancastagnaio

01 Settembre 2021

Virtus Acquapendente

Virtus Acquapendente si parte con la solidarietà

Virtus Acquapendente in campo per ricordare il massaggiatore Marco Furzi. Inizierà ufficialmente giovedì 2 settembre a ritmo di solidarietà la nuova stagione calcistica della formazione aquesiana che il Presidente Bruno Bacchi ha affidato alla guida tecnica giovane e rampante di Massimo Robustelli. Dopo essersi divertita e divertire negli anni passati sotto la sapientissima guida tecnica del binomio Angelo Pagliacci e Alessandro Tomassetti in alto viterbese si volta pagina. Con l’obiettivo di crescere senza alcun proclama trionfalistico. Appuntamento in notturna a Piancastagnaio dove ad attendere gli aquesiani saranno l’Atletico Pianese e l’Atletico Bar Centrale 2014. Per correre dietro ad un pallone e rivolgere i propri pensieri allo stimatissimo professionista deceduto lo scorso mese di aprile dopo aver fatto magnificamente la spola per anni tra i due paesi. Tutto sotto la supervisione del Gruppo Pianese Un Mojito per la Vita che inserendo nel nutrito programma di manifestazioni questo evento sportivo vuole celebrare oltre che Marco il vigile Enrico, contradaiolo e bandista, personalità ironica e divertente. L’intero incasso sarà devoluto all'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE