Cerca

2ª categoria

Il Signia è pronto: domenica l'esordio all'Angelo Collacchi

I biancazzurri ospiteranno il Tor Sapienza. Le sensazioni per il campionato sono positive come dichiarano Roscioli, Vittori, Amadio e Cavallucci 

14 Ottobre 2021

Roscioli, Vittori, Amadio, Cavallucci

Roscioli, Vittori, Amadio, Cavallucci (Foto ©GazReg)

Dopo Eccellenza e Promozione, nel prossimo weekend inizieranno anche Prima e Seconda Categoria. In quest'ultimo campionato si ripresenta con grandi ambizioni il Signia del presidente Marozza che, inserito nel girone I, farà il suo esordio sul terreno dell'Angelo Collacchi contro il Tor Sapienza. Subito una sfida da prendere con le molle per i ragazzi di mister Pucello ma le sensazioni della vigilia sono più che positive in casa biancazzurra. "Sicuramente c'è tanta voglia di tornare a giocare - dichiara il centrocampista Simone Cavallucci - e di riportare questa squadra al posto che merita. Che dire per l’esordio, è difficile non trovare stimoli dato che per me sarà un ritorno a casa dopo tempo, la voglia di giocare e di far bene è davvero tanta. Domenica ci sarà la prima di campionato e sarà fondamentale partire bene subito". Signia che come detto sarà guidato ancora da Matteo Pucello, una garanzia per la società lepina: "Il mister lo conosco da molto tempo - afferma invece l'esperto numero uno e senatore del gruppo Simone Vittori - da quando eravamo bambini, è per questo che sono convinto che essendo ambizioso, testardo e vincente nel suo spirito, ma soprattutto nel suo modo di allenare in chiave moderna curando i dettagli, sarà fondamentale per far sì che la squadra e la società diventino ancor più ambiziose per cercare di lottare su tutti i fronti riportando il Signia in categorie importanti". Quest'anno la rosa è molto competitiva. L'obiettivo è la Prima Categoria? "Puntiamo sicuramente a fare un campionato di vertice - dice Andrea Amadio, fulcro del centrocampo - giocando ogni domenica per vincere, poi chiaramente devono allinearsi tante cose per poter chiudere davanti a tutti; ci sono sicuramente i presupposti per fare bene, il gruppo è giovane e di qualità sia tecniche che morali. Se manterremo questa unità che ci sta contraddistinguendo in questi primi mesi e seguendo le indicazioni del mister, anche egli giovane ma con idee importanti, sarà un anno pieno di soddisfazioni". Infine, il pensiero del giovane difensore Leonardo Roscioli rivolto ai tifosi: "Il messaggio che vogliamo mandare è quello di venire allo stadio per sostenere la squadra, soprattutto nei momenti di difficoltà che affronteremo durante la stagione. Siamo un’ottima squadra e vogliamo vincere, sarebbe bello farlo davanti un grande pubblico".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni