Cerca

1ª categoria

Colonna, dopo l'Atletico esame a Cave. Tafuri "Difficile far punti all'Ariola"

L'attaccante ha trovato la rete del definitivo pareggio contro i gialloverdi, adesso si prepara per la prima trasferta di stagione

22 Ottobre 2021

Francesco Tafuri

Francesco Tafuri, suo il primo gol stagionale del Colonna

Il Colonna ha cominciato con un pareggio la sua corsa nel girone F. La squadra di mister Luca Esuperanzi ha diviso la posta (1-1) con l’Atletico Lariano nel match casalingo di domenica scorsa. A commentare la sfida è l’attaccante classe 1994 Francesco Tafuri, autore del gol del Colonna: "Ci tenevamo a vincere la prima partita in casa, ma abbiamo incontrato delle difficoltà. L’avversario è entrato in campo molto aggressivo nel primo tempo ed è andato vicino al gol, colpendo una traversa. Nella ripresa, sugli sviluppi di un corner, l’Atletico Lariano è passato in vantaggio e poi il nostro Boye ha rimediato un cartellino rosso. In inferiorità numerica, però, la squadra ha avuto la reazione giusta: avremmo potuto disunirci e invece abbiamo tirato fuori l’orgoglio e da lì dobbiamo ripartire. Per come si era messa, comunque, si tratta sicuramente di un punto guadagnato". L’ex attaccante di Borghesiana e Lupa Frascati vuole fare una sottolineatura sul suo gol: "Devo ringraziare Lucatelli per lo splendido assist da calcio piazzato, praticamente mi è bastata toccarla per mandarla in porta". Tafuri spiega com’è nato il suo accordo col Colonna: "A convincermi è stato il direttore sportivo Gianluca Cippitelli, con cui ci eravamo incrociati sui campi. Mi ha spiegato che tipo di progetto ambizioso c’era qui e l’accordo è stato semplicissimo: ho verificato con mano che qui c’è un’organizzazione meticolosa da parte di una società che è attenta e presente". Tafuri è uno dei tanti volti nuovi del club castellano: "Il gruppo è quasi totalmente nuovo, anche se il sottoscritto ad esempio ha già giocato con alcuni elementi come De Angelis, Pompili e Sgarra. La rosa è di qualità e c’è anche tanta esperienza. All’inizio è normale avere un po’ di difficoltà perché dobbiamo conoscerci, ma dal punto di vista umano si è instaurato un bel clima. L’obiettivo è quello di fare il salto di categoria, anche se questo è il girone più tosto della Prima: probabilmente la favorita è il Valle Martella dove è andato il mio ex compagno di squadra Barile, ma poi ci sono altre tre o quattro squadre molto valide". Il Colonna è già proiettato al match di domenica: "Giocheremo a Cave e sarà un bell’esame: loro hanno perso la prima fuori casa col Semprevisa, ma fare punti sul loro campo è sempre difficile e dovremo farci trovare pronti". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni