Cerca

1ª categoria

Castrum Donadei, il ds Pezzotti: "Possiamo essere una sorpresa"

I biancorossi, che attualmente hanno 4 punti, proveranno a dire la loro in chiave promozione

05 Novembre 2021

Castrum Donadei

Emanuele Pezzotti, il ds del Castrum Donadei

Nato dalle ‘ceneri’ del Poggio Nativo, il Castrum Donadei sta cercando di darne continuità al progetto ed alla programmazione calcistica. I biancorossi, in queste settimane, hanno compiuto i primi passi in campionato, conquistando 4 punti in 3 giornate (frutto della vittoria con il Monterotondo, del pareggio con il Poggio San Lorenzo e del ko interno con il Valle del Peschiera). Al direttore sportivo Emanuele Pezzotti abbiamo affidato il compito di raccontare i primi mesi del Castrum Donadei. "Per noi è una prima esperienza – ha commentato - siamo partiti con molta voglia e con l’obiettivo di fare bene. La squadra è stata costruita per ambire ai quartieri nobili; non dico per vincere perché ci riesce soltanto una compagine. Ci sono elementi di categoria accompagnati da giovani di spessore. C’è la volontà di disputare un campionato d’alta classifica". L’avvio sta in parte soddisfacendo le aspettative. "E’ stato un buon inizio, a parte lo scivolone di domenica scorsa. Vedo un girone molto livellato e non credo ci sia una squadra più forte delle altre. Ogni partita sarà un banco di prova per tutti; anche contro l’Alba Sant’Elia che è ultima a 0 punti sarà un incontro delicato nel prossimo turno". Cercherà di togliersi soddisfazioni, dunque, il Castrum Donadei. "Mi collocherei appena dietro Mideporte, Olimpus Roma e Palombara. Dopodiché, credo che ci potremo essere noi come sorpresa".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE