Cerca

1ª categoria

Tarquinia, un inizio da sogno, ma Blasi frena: "Mai visto un girone così"

Gli amarantoblù hanno conquistato 9 punti in 3 partite, ma il tecnico sottolinea come questo campionato sia difficile

05 Novembre 2021

Roberto Blasi

Roberto Blasi, inizio da sogno per il suo Tarquinia

Unica formazione a punteggio pieno dopo 3 settimane, il Tarquinia sta vivendo un sogno ad occhi aperti. Le vittorie con Bagnaia (2-0), Maremmana e Valentano (1-0) ed il primo posto solitario in allegato, fanno risuonare il ritornello della canzone di Pitbull e Christina Aguilera " just wonna feel this moment". Perché è soltanto l’inizio, perché si è ripartiti dopo tanto tempo, e con il tecnico Roberto Blasi abbiamo ripercorso questi ultimi mesi, fino ad arrivare al presente e al futuro, in cui i rossoblù vorranno essere protagonisti."Le difficoltà dovute al lungo stop ci sono state" – ha dichiarato -. Abbiamo iniziato la preparazione atletica in leggero anticipo, proprio per cercare di non sovraccaricare troppo. Il buon precampionato ci ha spinti ad un avvio che di meglio non potevamo sperare. Sottolineo i 0 gol subiti. Nelle amichevoli ne avevamo concessi tanti e ci siamo focalizzati su questo aspetto. Sappiamo che per essere una squadra forte la difesa deve essere ermetica, e bisogna saper contenere l’avversario: servono attenzione e sacrificio. Vedo una squadra che lavora bene durante la settimana. E’ un gruppo che non ha bisogno di essere invogliato, e questa è una fortuna. Mi sono piaciute tante cose a livello di attenzione e concentrazione, siamo concreti ed evitiamo preziosismi. La pecca è che sbagliamo troppo sotto porta, dobbiamo essere più cinici e chiudere le partite". Malgrado l’inizio sia dei migliori, è ancora presto per sbilanciarsi e fare proclami. "Un girone così equilibrato non si vedeva da anni. Se guardiamo i risultati, difficilmente ci sono state goleade in queste prime giornate. Sono tutte partite tirate, si può vincere o perdere contro chiunque e non ci sono squadre cuscinetto. Ogni incontro si gioca sul filo del rasoio. Dobbiamo continuare a lavorare seriamente, poi capiremo dove potremo arrivare. Ci sono 4-5 formazioni importanti, noi siamo tra queste. A dicembre si delineeranno le nostre potenzialità".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE