Cerca

2ª categoria

Vesta, il punto del ds Edoardo Accivile: "Pronti a giocarci la promozione"

In casa arancionera primo bilancio dopo tre turni giocati. Per l'Under 19 c'è bisogno di qualche rinforzo in termini numerici

05 Novembre 2021

Edoardo Accivile

Edoardo Accivile, direttore sportivo del Vesta

Il Vesta è pronto a sbocciare definitivamente. Il club arancionero, che si sta imponendo non soltanto per le sue vicende calcistiche ma anche per una visione a tutto tondo della dimensione calcistica con tanto impegno nel mondo del web e dei social, ha iniziato in maniera positiva il suo campionato in Seconda Categoria, collezionando 7 punti grazie a due vittorie ed un pareggio, quello arrivato nello scorso turno con il Sempione per 1-1. "Riteniamo di aver costruito una squadra che possa lottare per la promozione – esordisce il ds Edoardo Accivile – sono cresciuti i ragazzi che erano già con noi e sul mercato ci siamo mossi in maniera importante. Abbiamo disputato un grande incontro contro lo Sporting Aniene ed anche all'esordio contro l'Acros la squadra ha fatto una grande partita. Nell'ultimo turno abbiamo affrontato il Sempione che, a detta di molti, è una delle favorite per la vittoria, insieme alla Undici, che affronteremo nel prossimo turno. Ovviamente il campionato è ancora lungo, ma siamo pronti a dire la nostra. I nostri risultati sono legati anche alla crescita della società, che se la guardiamo sotto altri profili non è solamente un club di Seconda Categoria, per quello che mi riguarda siamo già da qualche categoria superiore. Per esempio prima del match di sabato ci saranno diverse sorprese, oltre che la diretta web della stessa”. Una sfida nella sfida il campionato Under 19 che il Vesta si appronta a giocare da questo fine settimana. Un gruppo che sconta i riflessi della pandemia “Purtroppo la situazione è complessa. Abbiamo dovuto affrontare la decisione della federazione di non effettuare il blocco dell'età almeno per una stagione e quindi la nostra rosa è numericamente ridotta, anche perché si trovano pochi ragazzi 2003 e 2004 che adesso sono disposti a giocare perché hanno perso la motivazione. Comunque, per tutti quelli che volessero provare a venire nel nostro club le porte sono aperte: la nostra squadra gioca al Nicolino Usai"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE