Cerca

1ª categoria

L'Allumiere ed il tabù trasferta. Pacenza "Col San Lorenzo, un nuovo test"

Il tecnico ex Tolfa ripercorre le prime quattro giornate e cerca di individuare cosa non va fuori casa

10 Novembre 2021

Andrea Pacenza

Andrea Pacenza, l'ex Tolfa ora è all'Allumiere

Squadra senza mezze misure, l’Allumiere si ritrova con 6 punti dopo 4 partite, frutto di 2 vittorie casalinghe e 2 sconfitte in trasferta. Un dato che balza subito all’occhio e che al momento non consente alla formazione allenata da Andrea Pacenza di compiere il definitivo salto di qualità, accedendo tra le primissime del girone. Ne abbiamo parlato con il tecnico: "E’ una questione di testa  – spiega - fuori casa dobbiamo essere più carichi ed avere maggiore cattiveria agonistica, come quando giochiamo in casa. Ogni tanto forse viene a mancare, ma è un problema di carattere e spero si risolva al più presto". Al di là di questa pecca, l’Allumiere si è comportato bene in queste prime settimane. "La squadra a livello tattico non si muove per niente male. Crea un discreto gioco, ancora però da ottimizzare. C’è tanto da migliorare in entrambe le fasi, però su questo aspetto i segnali sono incoraggianti". Priorità, dunque, che sembra focalizzarsi sul lato mentale e caratteriale dei ragazzi di Pacenza, che dopo la vittoria nello scorso turno (2-1 con il Vetralla) torneranno a giocare in trasferta sul campo del San Lorenzo Nuovo, nel tentativo di sfatare il tabù. Una sfida con profumo e prospettive d’alta classifica, contro la quarta forza del torneo. "Sarà un test di maturità, soprattutto a livello mentale. Non è un crocevia, ma una prova che può sbloccarci in trasferta e darci certezze”. Della serie, gara importante, ma non fondamentale. L’Allumiere cerca la scossa e la continuità, per capire da quale lato della graduatoria può essere: se sinistro o destro. "C’è ottimismo, cerchiamo di fare il meglio possibile in questo campionato. La rosa è ampia, siamo 29, e di qualità: il campo ci dirà se è una qualità da bassa, media o alta classifica. Vedremo nelle prossime settimane, cercando di lavorare prima sulla testa e poi sulle gambe". 

Allumiere, i piani per la nuova stagione. Superchi e Pacenza illustrano il progetto

La formazione collinare si è presentata nel torneo Madonna Delle Grazie. In questa stagione ci sarà anche il supporto dell'U19

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE