Cerca

1ª categoria

Spes Poggio Fidoni, Pompili commenta: "La squadra sta crescendo"

Il tecnico sabino riavvolge il nastro dopo l'ultimo successo dei gialloverdi e si gode i progressi del gruppo

15 Novembre 2021

Spes Poggio Fidoni

Spes Poggio Fidoni: il lavoro inizia a pagare

La Spes Poggio Fidoni vince di misura con il Valle del Peschiera e si issa a 7 punti. Ritorno alla vittoria - dopo il pareggio per 0-0 con il Monterotondo ed il ko per 3-1 con il Poggio San Lorenzo - che proietta i ragazzi allenati da Marco Pompili ad una sola lunghezza dal Palombara, terza forza del girone. Segnali di ripresa, per una squadra che vuole cercare di capire da quale parte della classifica può essere. "Siamo partiti relativamente tardi – ha commentato il tecnico - abbiamo avuto qualche problema organizzativo, tra cui quello del campo, per la mancata disponibilità dei riflettori. Pian piano ci stiamo organizzando e stiamo crescendo. Abbiamo perso 2 settimane fa con il Poggio San Lorenzo, ma diciamo che abbiamo sbagliato completamente la partita. Domenica abbiamo vinto all’ultimo minuto contro un’ottima squadra. Abbiamo giocato bene, costruendo 3-4 occasioni nitide, e siamo riusciti a segnare alla fine". Ci sono dei buoni presupposti, ma c’è tanto da lavorare. "Stiamo migliorando anche a livello atletico, e si cominciano a vedere i risultati. Dobbiamo migliorare nella concentrazione. Con il Poggio San Lorenzo è mancata totalmente, insieme alla cattiveria agonistica. Invece domenica siamo stati sul pezzo per tutti i 95’ minuti, ed infatti il gol è arrivato al 90’ su una punizione spettacolare di Diego Proni". Ancora presto per capire dove potrà arrivare la Spes Poggio Fidoni, anche perché non ha un preciso obiettivo prefissato. "E’ un campionato strano ed equilibrato. Bastano due vittorie per agganciarsi alle prime, ma al contempo con una sconfitta ci si ritrova nella lotta per non retrocedere. Viviamo alla giornata. Cercheremo di fare il nostro meglio e vedremo a Natale dove saremo. Lì capiremo il reale obiettivo stagionale".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni