Cerca

1ª categoria

Saxa Flaminia Labaro, voglia di rivincita. De Rubeis: "Puntiamo ai primi 3 posti"

Il ds della realtà di Roma Nord commenta il primo ko stagionale, ma guarda già al prossimo impegno

03 Dicembre 2021

Fabio De Rubeis

Fabio De Rubeis, a sinistra, ds del Saxa

Il Saxa Flaminia Labaro ha conosciuto l’amaro sapore della sconfitta. Dopo 4 successi e 2 pareggi, tra le mura amiche è arrivato un passaggio a vuoto contro il fanalino di coda del Casal Bernocchi che fa perdere il passo delle 2 fuggitive Tirreno Sansa e Real Testaccio. "Peccato per la prima sconfitta, peraltro arrivata in casa – ha dichiarato il direttore sportivo, Fabio De Rubeis - mi aspettavo una vittoria, ma il calcio è questo". L’imperativo è quello di rialzarsi subito dopo lo scivolone e tornare a macinare punti per restare in zona podio, che corrisponde all’aspirazione prefissata ad inizio campionato. "Lottare per i primi 3 posti è l’obiettivo prestabilito, ed al momento siamo in corsa. Purtroppo abbiamo avuto degli infortuni abbastanza gravi. Siamo una squadra giovane, c’è qualche giocatore di esperienza, e questo può fare la differenza rispetto ad avversarie che magari hanno degli elementi di spessore in più. Rinforzare la rosa? Probabilmente sì. Ma noi siamo una società autosufficiente e con i piedi per terra. I giocatori sono qui per passione e non percepiscono un rimborso. Da quasi 50 anni il Saxa Flaminia Labaro è portato avanti dall’impegno della famiglia Massaroni: dal presidente Alfredo, dalla moglie Maria e pian piano sta subentrando il figlio Stefano. E’ una gestione famigliare e dunque dobbiamo mantenere un profilo basso, ma quest’anno la squadra potrà dire la sua”. Il ds Rubeis chiude parlando della prossima partita, sul campo del Wospac. Si attende un pronto riscatto. "Sono in una buona posizione di classifica. Non sarà una sfida facile. Come tutte del resto, anche perché nelle settimane precedenti non abbiamo mai vinto con un ampio scarto. Ci esprimiamo meglio in trasferta che in casa sinora, il che ci può aiutare, e speriamo di vendicare il primo ko".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE