Cerca

Coppa Lazio

Match pazzo in casa Ostiense: 8 gol! I capitolini eliminano il Soratte

La formazione di Di Natale segna per cinque volte e conquista il passaggio alle semifinali

06 Aprile 2022

2a GIORNATA - 06 aprile 2022

Polisportiva Ostiense 5 - 3 Soratte
Ostiense

Ostiense, festa negli spogliatoi dopo la vittoria

OSTIENSE Vartolo 6.5, Zeno 7.5 (17'st Grassi 6), Bartocci 6.5, Stampone 6 (27'pt Cecchi 6.5), Le.Grifoni 6.5, Teruzzi 7, Ponziani 6.5, Lo.Grifoni 6.5, D'Ambrosio 7 (5'st Sbaraglia), Ippoliti 7 (25'st Frontali 6), Cortellesi 7 PANCHINA Grimaldi, Caponetti, Diotallevi, De Vivo, Lecce ALLENATORE Di Natale 

SORATTE Catena 5.5, Ceglia 6, Virian 6, Piergentili 6.5 (27'st Lancia 6), D'Achille 6, Caprioli 6, Morico 5.5, Segoni 6, Angeletti 6.5, De Santis 6, Pandimiglio 5.5 (20'st Mambrini 6) PANCHINA Diamanti, Miscia, Paolini, Bordi, Belardinelli ALLENATORE De Cristofaro

MARCATORI Zeno 12'pt, D'Ambrosio 17'pt e 4'st, Ippoliti 18'pt e 34'pt rig., Piergentili 21'pt (S), Angeletti 10'st rig. (S), Ceglia 27'st rig. (S) 
ARBITRO Cento di Tivoli 6.5
NOTE Ammoniti Grifoni, Frontali, Sbaraglia Angoli 6-5 Fuorigioco 3-3 Rec. 1'pt-4'st 

Finisce 5-3 la gara tra Polisportiva Ostiense e Soratte. La squadra allenata da Di Natale si qualifica alle semifinali di coppa giocando un primo tempo di altissimo livello e gestendo, con qualche brivido di troppo, nella ripresa. I padroni di casa partono forte e nei primi minuti prendono subito due pali. Uno con Cortellesi  l'altro con D'Ambrosio. Proprio il numero 11 è tra i più attivi dei suoi. Lo spartito della gara è ben chiaro: i biancoverdi hanno in mano il pallino del gioco e gestiscono il possesso palla in maniera fluida, di contro, gli ospiti, si chiudono dietro aspettando gli avversari per cercare poi di colpire in ripartenza. Dopo i primi due tentativi i biancoverdi trovano un gran gol con Zeno che non lascia scampo al portiere. Subito dopo il vantaggio sono ancora gli uomini di Di Natale a sfiorare il raddoppio: Cortellesi lancia D'Ambrosio che viene chiuso bene da Ceglia, ma sulla palla vagante si avventa ancora il numero 11 che con un pallonetto sembra poter segnare, ma Virian salva sulla linea. Il gioco dei locali non si arresta e al 16' arriva il 2-0. Sugli sviluppi un calcio d'angolo Zeno si fa trovare sul secondo palo che fa da torre per D'Ambrosio che appoggia in rete. La Polisportiva Ostiense è un rullo compressore e un giro d'orologio più tardi Ippoliti dal limite dell'area la piazza all'angolino per il 3-0. Il Soratte però alza la testa e accorcia le distanze con Piergentili al 21': il numero 23 calcia una punizione che si infrange sulla barriera e sulla ribattuta col destro batte Vartolo che non vede partite il pallone. Dopo una fase di stallo arriva l'episodio che chiude virtualmente il match: l'Ostiense guadagna penalty e Ippoliti realizza facendo doppietta. Prima del duplice fischio I padroni di casa avrebbero l'occasione di chiudere ancor di più la gara, ma Cortellesi e D'Ambrosio sfruttano male una ripartenza, fallendo un 3vs1. La ripresa si apre subito con la doppietta di D'Ambrosio che al momento della conclusione però si fa male al ginocchio, ed è costretto anche ad uscire. Al 10' arriva il moto d'orgoglio del Soratte che su penalty fa 5-2 con Angeletti. Il gol subito però non mina le certezze dei biancoverdi che sfiorano il gol in più di un occasione sopratutto con Cecchi e Cortellesi. Nonostante il Soratte provi a cercare di accorciare, l'Ostiense vola sulle ali dell'entusiasmo ma la squadra di Di Natale sciupa ancora con Ponziani e Cortellesi. Al 26' su una ripartenza il Soratte guadagna un altro rigore ed a realizzarlo è Ceglia. Nel finale la gara si accende, gli ospiti ci provano ma i locali tengono bene fino al triplice fischio che decreta il passaggio del turno della Polisportiva Ostiense alle semifinali di Coppa. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE