Cerca

1ª categoria

Monterotondo, Montefoschi non molla "Ci crediamo fino alla fine"

L'attaccante gialloblù punta alla Promozione nonostante qualche stop di troppo contro le dirette concorrenti

12 Aprile 2022

Manuel Montefoschi

Manuel Montefoschi, match winner eretino

Il Monterotondo avanza di “corto muso”. Terzo 1-0 consecutivo per la formazione di Vecchiotti. Che, aggiunto al 2-2 con la Spes e al 0-5 con il Castel Giubileo, frutta un bottino di 13 punti nelle ultime cinque giornate. Rendimento necessario per risalire la china, dopo i sanguinosi ko in extremis con Palombara e Fiamignano. Per la rincorsa alla Promozione, bisogna tenere conto anche dei gialloblù. L’ultima vittoria in ordine cronologico è quella sul campo dell’Accademia Calcio Sabina. Non semplice, non scontata, contro un’avversaria in lotta per non retrocedere. Stesso discorso per le tre precedenti uscite, nelle quali il Monterotondo ha fatto valere il proprio valore. Ricucendo il divario dalla capolista e approfittando dei suoi recenti risultati (ko con Colle Salario e 0-0 con Palombara). “Procediamo di corto muso, è vero – ha esordito Manuel Montefoschi, match winner nell’ultimo turno -. Ma va bene così, perché anche soffrendo sono punti preziosi. Tutte le partite sono combattute, indipendentemente dalla classifica. Ogni squadra in questo momento si sta giocando il raggiungimento degli obiettivi stagionali e deve vendere cara la pelle. E’ stato un incontro importante e complicato. Loro devono raggiungere la salvezza. Fino alla fine ci hanno creduto, e al 95’ hanno avuto un’occasione per pareggiare e rovinarci la domenica”. Che è stata decisa dalla marcatura di Montefoschi al 52’. “Dedico il gol alla squadra, che mi ha messo in condizione di andare a segno, al mister e all’intera società, che crede in noi”. Il Monterotondo è tornano in lizza per il primo posto. “Nelle due sconfitte con Palombara e Fiamignano ci ha detto male. Abbiamo perso entrambe le partite negli ultimi minuti, altrimenti adesso saremmo stati primi in classifica. Ci crediamo fino alla fine e combatteremo per conquistare la Promozione”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE