Cerca

1ª categoria

Lanuvio Campoleone, Sargentoni is back! "Ora diamo tutto per lo sprint finale"

L'attaccante è tornato al gol ed ha condotto al successo i suoi nell'ultimo turno di campionato

13 Aprile 2022

Sargentoni

Marco Sargentoni, attaccante del Lanuvio Campoleone (Foto ©Lanuvio Campoleone)

Il bomber è tornato. E il Lanuvio Campoleone si è preso la vetta della classifica. Questa volta non momentanea, ma effettiva. I ragazzi del duo Ciasca-Tempesta hanno scavalcato Pro Calcio Cecchina e affiancato Pro Cori, che però ha una partita in più. Fondamentale la vittoria per 3-1 sul Canarini Rocca di Papa. Sulla quale ha un’incidenza stratosferica la doppietta realizzata da Marco Sargentoni, autore dell’1-0 e del 2-1, rompendo il digiuno dopo tanto tempo. “Quest’anno tra la sosta e gli infortuni non sono riuscito a trovare continuità – ha commentato l’attaccante biancorossoblù -. Sono contento per me e la squadra. Che merita di vivere questa favola. E’ stata una partita chiave per il prosieguo del campionato. Questa domenica ci sarà la sosta, alla quale arriviamo nel migliore dei modi. Poi si ripartirà per lo sprint finale”. Il Lanuvio Campoleone ha inanellato la sesta vittoria consecutiva, dopo il ko di Cecchina e il pareggio con l’FC Frascati che avevano inaugurato il 2022. La striscia positiva si è aperta con il blitz sul campo della Pro Cori, nell’ultima giornata del girone d’andata. “E’ stata la partita della svolta. Ci stiamo impegnando dall’inizio del torneo. La squadra è sempre sul pezzo, in ogni allenamento diamo il massimo. E i risultati ne sono una conseguenza”. A sette partite dal termine, il sogno comincia a diventare realtà. Il calendario non è alleato del Lanuvio Campoleone, che si giocherà tutto nelle ultime settimane con Cecchina e Frascati, prima del gran finale in casa con la Pro Cori. “Tutte le partite sono difficili. Ognuna ha una storia a sé. Daremo il meglio su tutti i campi per portare a casa il massimo dei punti. Tutti gli incontri sono stati complicati e sarà così fino alla fine. Pensiamo una domenica alla volta. All’ultima giornata vedremo in che posizione saremo e tireremo le somme”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE