Cerca

1ª categoria

Marco Igliozzi - Real Campagnano: saluti "Cerco un contesto interessante"

Il trequartista rossoblù al termine di una stagione complicata a livello personale potrebbe cambiare aria

15 Giugno 2022

Marco Igliozzi

Marco Igliozzi, qui in maglia Perconti (Foto ©Torrisi)

C’è aria di addio tra Marco Igliozzi e il Real Campagnano? Il campionato dei rossoblù si è ormai concluso da una decina di giorni, e sembra non esser ancora balzata sul tavolo della dirigenza la questione rinnovo del centrocampista cresciuto nella Vigor Perconti. Una delle prime notizie di mercato è stata la separazione con il tecnico, Narcisi. E, a quanto pare, l’esperto calciatore sta valutando se proseguire la sua avventura al Real Campagnano oppure cercare nuovi stimoli. La necessità è quella di trovare un progetto vincente, che riscatti l’annata appena conclusa, nella quale i rossoblù non sono riusciti a raggiungere l’obiettivo prefissato di chiudere tra i primi tre posti. "Ringrazio il mister, la società e i miei compagni di avventura – ha dichiarato Marco Igliozzi -. Nonostante i tanti infortuni, mi hanno aiutato a concludere l’annata, e posso ritenermi soddisfatto per il mio rendimento. Mi sono sentito importante sia per la squadra che per l’allenatore. Sono contento, in parte, per come sia andata”. Il telefono dell’ex campione d’Italia con la Vigor Perconti suona in continuazione. "Spero di trovare un contesto interessante. Non so ancora dove, sto valutando la situazione che ritengo più adatta a me. Ovvero giocare per le prime posizioni della classifica, se non per provare a vincere il campionato. Mi auguro di riuscire a mettermi d’accordo con una società che venga incontro a quelle che sono le mie aspettative. Non nego che sto attraversando un momento di stallo, di decisione. Sto cercando di capire quale sia il progetto che mi entusiasmi di più. Fermo restando che mi piacerebbe rimanere a Campagnano, se ci fossero le condizioni. Mi sono trovato molto bene lì, sarà una scelta difficile. Spero comunque di continuare a giocare con mio fratello, siamo andati in sintonia quest’anno. Le chiamate che ho ricevuto per il prossimo campionato sono anche per lui. Vorrei trovare il contesto giusto per entrambi, e riuscire a riscattare la stagione appena conclusa, in cui avremmo potuto fare meglio a livello di squadra e personale, se solo non avessi avuto tutti questi infortuni"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE