Cerca

1ª categoria

Ciotti e la sua Pro Calcio Cecchina: l'analisi, il ripescaggio e il mercato

Il tecnico rossoblù ha chiuso alle spalle della Pro Cori ed ora attende gli sviluppi estivi su più fronti

28 Giugno 2022

Massimo Ciotti

Massimo Ciotti, tecnico della Pro Calcio Cecchina

Il sogno è sfumato per un solo punto. E’ stato un 2 giugno particolarmente intenso per la Pro Calcio Cecchina, che malgrado non avesse giocato nell’ultima giornata per osservare il turno di riposo, avrà sudato e non poco, seguendo i risultati di Pro Cori e Frascati. Il campionato dei ragazzi di Massimo Ciotti è stato da assoluti protagonisti e al di sopra delle aspettative, con il primo posto sfuggito soltanto nel corso degli ultimi 90’.

Ma restano la soddisfazione di averci provato fino alla fine e la speranza di essere ripescati in Promozione. "E’ stata una stagione straordinaria, sotto tutti i punti di vista – ha affermato il tecnico -. Questo campionato ci ha modellati. Siamo cresciuti a livello umano e calcistico. Eravamo partiti in affanno, con un gruppo nuovo e giovane, unito a qualcuno un pochino più adulto. Abbiamo trovato un’identità di squadra e abbiamo disputato un girone da protagonisti. Ci dispiace per l’ultima giornata, ma credo che questa annata ce la porteremo dietro per tanto tempo. Faccio i complimenti al Pro Cori, che pur avendo avuto qualche difficoltà ha combattuto fino all’ultimo e ha portato a termine l’obiettivo prefissato a inizio anno. Noi ci abbiamo messo entusiasmo, passione e professionalità. Con lo staff ho cercato di trasmettere quest’idea ai ragazzi, ed infatti si è visto questo cambiamento di mentalità da parte di tutti. I benefici si sono notati”. La Pro Calcio Cecchina si gode le vacanze estive pianificando il futuro e sperando nel ripescaggio (anche se la posizione dei rossoblù è abbastanza in basso, ndr) “La società farà domanda. Da quello che so, dovrebbero essere confermati i cinque gironi di Promozione. E’ ancora presto, ne sapremo di più verso la metà di luglio. Ce lo meriteremmo. Soprattutto la squadra, e i ragazzi, che sono cresciuti e mi sono stati dietro. Abbiamo fatto tutti un grande cammino, compresi la società e lo staff. Ogni persona della famiglia della Pro Calcio Cecchina ha dato il suo contributo. Senza delle persone che fanno sacrificio e aiutano ogni giorno, sarebbe stato impossibile. I risultati non li conquista soltanto chi scende in campo, ma tutto l’ambiente. A prescindere della categoria, stiamo cercando di allestire una squadra che ci possa consentire di ripetere la stagione trascorsa, e se possibile di migliorarla. Abbiamo visto che le basi ci sono, cercheremo di puntellare la rosa dove serve qualche innesto. Ma senza stravolgere un gruppo che ha portato dei risultati. Gli acquisti, se ci saranno, saranno mirati". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE