Cerca

1ª categoria

Castrum Monterotondo, Caleca: "Delusione smaltita, ora ripartiamo"

Il direttore sportivo degli eretini commenta la ripartenza del club dopo la retrocessione

30 Luglio 2022

Stefano Caleca

Stefano Caleca, ds del Castrum

L'alba di una nuova era per il Castrum Monterotondo. La retrocessione non è suonata come una sentenza, anzi ha acceso la voglia di riprovarci; e cercare di farlo sin da subito. Anche se il livello del girone di Rieti è storicamente elevato ed equilibrato, tra le squadre scese dalla Promozione e quelle che già l'anno scorso avevano tentato - senza riuscire - il salto di categoria. "Abbiamo smaltito la delusione, dato che avremmo potuto e dovuto fare qualcosa in più, malgrado fossimo neo-promossi e con un format che prevedeva cinque retrocessioni - commenta il ds Stefano Caleca - Sono mancati esperienza e un pizzico di fortuna, che ci avrebbero aiutato a fare un altro tipo di campionato. Adesso da parte mia e dei ragazzi c'è una voglia di rivalsa, di recuperare quanto perso lo scorso anno". Il mercato, sinora, non ha regalato grossi squilli di tromba, a differenza di molti altri competitor. "Fermo restando che, come da cinque anni a questa parte, proseguiamo sulla linea della politica zero-rimborsi, stiamo cercando di costruire una rosa competitiva. È un girone che conosciamo, sempre molto esigente. Credo che il livello si sia alzato, ci sono molte formazioni che puntano a fare il nostro stesso tipo di campionato. Dovremo restare nella parte alta della classifica, poi tireremo le somme".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE