Cerca

Società

La Vigor Acquapendente riparte così: tutte le novità di un club pronto a risalire

De Luca in panchina, l'eterno Pecci in attacco per gli aquesiani

13 Agosto 2022

Pecci

Pecci, nuovo attaccante della Vigor

Giordano Serafinelli Presidente Federico Brenci vice. Riparte così la Vigor Acquapendente. Una delle società viterbesi più dilaniate dal Covid 19, perché c’era un pre-fase (squadra in lotta per i play-off Eccellenza) ed una convivenza attuale malinconica (prima cancellazione matricola poi ripristino della stessa con l'Under 19). Si ripartirà dalla Seconda Categoria con alla guida il civitavecchiese Marco De Luca. Da giocatore esperienze vittoriose in molti Campionati (Bolsena, Marta, Canino, Foglianese, Grotte di Castro, Latera, San Quirico) ed esperienze come allenatore con le formazioni giovanili del Civitavecchia. "Con un bambino piccolo - sottolinea - ho preferito curare prima gli affetti familiari e poi la passione non allontanandomi da casa. Ora che è cresciuto provo ad effettuare esperienze in campo dilettantistico" Il diktat è fare in alto viterbese il meglio possibile. Anche se ancora è prematuro sbilanciarsi. "Molte ancora le cose da decifrare. Non si sarà come saranno composti i gironi. E, se come si vocifera, verranno inserite anche squadre del comprensorio di Civitavecchia sarà molto dura". Alcuni gli acquisti già portati a termine: "Dal Tolfa arriverà Del Prete laterale difensore sinistro. Dal Civitavecchia Saraceno attaccante laterale. E dal Pianoscarano Pecci" Sarà infine valorizzato ampiamente quanto di buono in questi ultimi anni ha promosso il calcio viterbese. "Alcuni giocatori che lo scorso anno militavano a Bolsena hanno deciso di aderire al nostro progetto. Ed alcuni talenti che nella scorsa stagione hanno fatto parte della rosa Under troveranno doveroso spazio" conclude il tecnico. 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni