Cerca

1ª categoria

Vjs Velletri, la rosa ormai è completa: tutti i movimenti per De Massimi

La storica società veliterna si prepara per una stagione di alto profilo: non sono esclusi ulteriori colpi

31 Agosto 2022

Stefano De Massimi

Stefano De Massimi, tecnico della Vjs

Dopo un lavoro certosino durato praticamente tutta l’estate, la Vjs Velletri ha rinforzato il proprio organico e si presenta ai nastri di partenza del campionato con una rosa davvero interessante. Merito del lavoro del direttore generale, Matteo Moscato, e del dirigente responsabile della prima squadra, Alessandro Bernardi, che hanno alacremente lavorato per consegnate al riconfermato tecnico Stefano De Massimi le pedine necessarie a fare un salto di qualità rispetto al passato.

La società del presidente Stefano Di Crescenzo ha tempestivamente comunicato sui propri canali Instagram e facebook oltre che sul rinnovato sito ufficiale tutte le mosse di mercato, e si prepara dunque ad affrontare la preparazione pre-season in programma dal 5 settembre. Sono arrivati, nell’ordine, il portiere classe 1988 Alessandro Rovitelli dal Valmontone e Jacopo Gravano (classe 2005, dal Nettuno) i difensori Raul Calin (classe 2002, dalla Vis Artena), Marco Marini (classe 1989, dall’Atletico Lariano), Paolo Moroni (classe 1984, dall’Atletico Lariano), Gabriele Milordi (classe 1994, dal Lanuvio Campoleone), Luca Quattrocchi (classe 1995, dall’Atletico Lariano), i centrocampisti Manuel Amici (classe 1994, dal Chiusi), Jacopo Barbetta (classe 1994, ex Cynthia), Jacopo Reali (classe 2003, dalla Vis Artena), l’attaccante Filippo Pansera (classe 1988, dall’Atletico Monteporzio). Sono stati invece confermati moltissimi elementi della passata stagione, a cominciare dal portiere Francesco Fusco, dai difensori Francesco Masella, Francesco Celli e Francesco Simonetti, i centrocampisti Cristiano Fratarcangeli, Alessandro Tetti, Matteo Pugliesi, Lorenzo Cafarotti, gli attaccanti Matteo Melucci, Samir Arfaoui, Federico Passaretta, Kelian Salaj, Alessandro Cellucci. Non si escludono ulteriori colpi di mercato per puntellare ulteriormente una rosa già di per sé competitiva. Adesso allo staff tecnico e al mister De Massimi il compito di affrontare al meglio un campionato difficile, in attesa che siano ufficializzati i gironi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni