Cerca

1ª categoria

Atletico Colleferro, la carica di Massimi "Pronti per un campionato importante"

Il nuovo allenatore rossonero entusiasta dell'avventura e si augura di avere tanto pubblico sugli spalti

14 Settembre 2022

Atletico Colleferro, la carica di Massimi "Pronti per un campionato importante"

Massimi, tecnico dell'Atletico Colleferro

Dopo la retrocessione dello scorso anno in Prima Categoria, l’Atletico Colleferro ha deciso di ripartire da Pierluigi Massimi, affidandogli la guida del gruppo per cercare di centrare il ritorno in Promozione. Queste le parole del mister sui suoi primi giorni con la squadra e sul campionato che affronterà: "Ho avuto sensazioni molto positive, ho notato nei ragazzi la volontà di riscattarsi dopo la deludente stagione dello scorso anno. Ho voluto lasciare intatto lo zoccolo duro della squadra, che ha vinto i campionati di Terza, Seconda e Prima categoria proprio per riscattarsi. La preparazione procede nel migliore dei modi, con l'aiuto del preparatore Paolo Falera stiamo gettando le basi per un campionato importante, per divertirci e cercare di combattere per i primi posti. Per completare la rosa mancano ancora due o tre elementi, così da costruire una squadra che possa fare un campionato davvero importante. Cercheremo sempre di giocare la palla, cercando di mantenere il più possibile il pallino del gioco, anche se sarà difficile perché penso sarà un girone di altissimo livello sotto l'aspetto caratteriale, e proprio per questo voglio una squadra che si adatti subito alle varie situazioni della gara". Sugli obiettivi per la stagione: "Il nostro obiettivo è quello di rimanere fino alla fine ancorati alle prime posizioni, poi vedremo quello che potremo fare in più. Tutto questo non trascurando la Coppa Lazio che rappresenta la via più breve per approdare nei campionati importanti. Uno dei nostri principali obiettivi è quello di portare più gente possibile sugli spalti la domenica, e per fare ciò dobbiamo prima divertirci noi stessi giocando. Poi, di conseguenza, si diverte anche il pubblico. Vorrei fare un applauso alla dirigenza, della quale ho notato una passione che è difficile vedere in queste categorie"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE