Cerca

pallamano

A2 - A Gaeta arriva la capolista Lions Teramo

Dopo due settimane di stop il Cus torna in campo. Tra le mura amiche torna Giannattasio per affrontare la forte formazione abruzzese

08 Dicembre 2016

Mauro Giattanasio

Mauro Giattanasio

Mauro Giattanasio

Dopo ben due settimana di stop, causa turno di riposo e pausa del campionato nazionale di serie A2, il Cus Cassino Gaeta '84 di coach Viola è pronto a far ritorno in campo e tra le mura amiche del 40×20 della struttura "Geodetica" di Via Venezia ospiterà la forte capolista della Lions Teramo, match valevole per l'ultima gara del girone d'andata.

A Gaeta l'umore è ancora alto dopo l'ultimo turno disputato che ha portato ai cussini la prima vittoria stagionale ed assoluta nel campionato di A2 al termine del match disputato contro l'HC Pescara e vinto 21-20 proprio sul finale grazie alla realizzazione di capitan Capomaccio; vittoria fondamentale e che ha permesso ai gaetani di scavalcare in classifica gli abruzzesi rimasti a quota 0 ed i campani del Capua che rimane a quota 3 (unica vittoria proprio contro il team di coach Viola). In casa Teramo l'umore è alle stelle visto il primo posto di classifica rimasto intatto per i ragazzi di coach Fonti,quali comandano la classifica del girone D con 15 punti all'attivo a seguito di 5 gare vinte su altrettante disputate,con il secondo miglior attacco del campionato con 153 reti messe a referto (contro le 157 dei cugini dell'NHC Teramo,ndr) e la miglior difesa con 97 goals subiti; insomma una capolista di tutto rispetto.

Al di là delle opposte posizioni di classifica,però,i gaetani hanno trovato la giusta amalgama e sfrutteranno il fattore campo e pubblico a favore; inoltre coach Viola potrà contare sul fondamentale apporto e ritorno dello spagnolo Ander Uranga,dell'ala sinistra Mauro Giannattasio e del pivot Andrea Cappello; formazione dunque al completo per i padroni di casa. Tra gli ospiti, da tenere sott'occhio Andrea Di Marcello (pivot classe 1982) quale vanta campionati nella massima serie e molte presenze in nazionale, ed i vari Di Giulio,Leodori e Giampietro che insieme ai molti giovani di ottime speranze daranno sicuramente spettacolo in quel di Gaeta.


Per Mauro Giannattasio:"Non vedevo l'ora di ritornare per mettermi a servizio della squadra, per motivi di lavoro non posso essere sempre presente ma quando ho saputo della prima vittoria stagionale, è stata una gioia infinita e stiamo ancora vivendo su quella scia d'entusiasmo. Sabato ci attende una partita difficilissima ma non dobbiamo avere alcun timore riverenziale e se giochiamo con grinta sin da subito e con la fame che abbiamo,potremo dire la nostra. Certo, la Lions Teramo è una vera e propria corazzata ed è la super candidata alla vittoria finale ma sentiamo spesso parlare d'imprese sportive e perché non provarci, quindi? Il Mister avrà tutta la rosa a disposizione ed è la prima volta che capita in questa stagione, dunque dovremo impegnarci al 200% se vogliamo toglierci altre soddisfazioni. Forza ragazzi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE