Cerca

basket

U18 Elite - Pass Roma, vittoria di prestigio sul Maccarese

La formazione di Scarpa piega la seconda della classe e la avvicina di due punti nella classifica generale

08 Dicembre 2016

Pass Roma

Pass Roma

PASS ROMA - SPORTING CLUB MACCARESE 58-49


PASS ROMA Di Gaetano, Montebianco 3, Lanza, De Palma 2, Ripa 12, Zammit 5, Cicolani 12, Spagnolo 12, De Santis 2, Puglielli 3, Ilardi 7 ALLENATORE Scarpa ASSISTENTE Fonsi

MACCARESE Terenzi 11, Garbini 3, Allevi, Pallocchia 11, Bonaventura, Ukmar 2 ,Bargiacchi, Mastropietro 7, Acconciamessa 8, Bifulco 5 ALLENATORE Macchini ASSISTENTE Acconciamessa


Pass Roma

In un Palapass stile "Bombonera" la Pass Roma infligge la seconda sconfitta stagionale alla seconda della classe lo Sporting Club Maccarese, ribaltando anche la differenza canestri rispetto all'andata e portandosi cosi a -2 dai ragazzi di Macchini. Se di impresa si può parlare poco è mancato,poichè i ragazzi di Scarpa arrivavano a questa partita oltre alle assenze dei tre "tenori"(Fonsi,Gristina,Pagano)anche con Ripa(perno fondamentale della squadra)con 38 di febbre ma che a voluto comunque essere con i suoi compagni.Il dato oramai oggettivo è che al Palapass si fa fatica a fare canestro,ma sopratutto che le squadre ospiti fanno fatica a trovare fluidità nel loro gioco complice una super difesa messa in campo dai padroni di casa.la partita inizia ad "handicap" infatti i ragazzi di Macchini si presentano in sei unità ed un arbitro tarda ad arrivare. Gli ospiti però non sembrano accusare il colpo,infatti grazie a 5 punti consecutivi di Bifulco rimangono in scia dei padroni di casa,quest'ultimi però non riescono a trovare le certezze e garanzie dai soliti protagonisti;Puglielli e Zammit infatti non incidono come dovrebbero,il primo appare impalpabile e commette presto 2 falli,il secondo non riesce a trovare la via del canestro.Ecco che allora si erge a protagonista Tommaso Spagnolo.Il lungo di Via Tripolitania in una partita di grande sostanza cattura numerosi rimbalzi procurandosi diversi secondo tiri,e coadiuvato da un buon Montebianco in cabina di regia guida i suoi al primo parziale del primo periodo chiuso sul 12-9 in favore dei ragazzi di Scarpa.Nel secondo periodo nonostante l'arrivo degli altri giocatori di Maccarese(e l'arrivo del secondo arbitro) è sempre la truppa del duo Scarpa-Fonsi a comandare le operazioni,prezioso in questo frangente l'operato di Capitan Ilardi che si prodiga a tuttofare della squadra. Per gli ospiti però si mette in moto il pericoloso Pallocchia che con la sua velocità e il suo tiro da fuori dà qualche grattacapo ai padroni di casa.L'eroico Ripa(12 punti in 12 minuti di utilizzo con 38 di febbre)decide però di scendere sul parquet e lo fa nel miglior dei modi:2 bombe ed un canestro buono più fallo aprono l'allungo decisivo dei ragazzi di Via Tripolitania che viene chiuso con un bel canestro in penetrazione di De Palma che manda le due squadre al riposo lungo con il tabellone luminoso che segna 34-19 per il Pass Roma.Al rientro dalla pausa lunga ecco riemergere i fantasmi in casa Pass Roma:palle perse,errori più banali,rimettono in carreggiata gli ospiti,che grazie ad un press forsennato ed ai canestri di Terenzi e Acconciamessa riescono ad arrivare fino al -6(47-41).Nonostante Cicolani non abbia brillato in questa serata è lui ha guidare la riscossa dei padroni di casa con 5 punti in fila insieme alle giocate di Spagnolo.Le distanze sono ancora di sicurezza in quanto alla fine del terzo parziale il punteggio recita 47-38 per i padroni di casa.Nell'ultimo periodo Maccarese continuare il suo pressing forsennato,usando però anche metodi al limiti della sportività. Un brutto fallo su Ilardi viene sanzionato come un semplice fallo di gioco,ma a cadere nella trappola del nervosismo è Zammit,che dopo aver preso una gomitata in faccia reagisce compiendo il suo quarto,e successivamente quinto fallo dopo il tecnico per proteste. I ragazzi di Macchini hanno speso tanto,e sopratutto incominciano ad uscire per falli,prima Pallocchia,poi Acconciamessa ed infine Ukmar e Terenzi,gara che si fa quindi in discesa per i ragazzi di Scarpa,nonostante nell'ultimo periodo si segni con il contagocce.Punti che arrivano solo ed esclusivamente dalla linea della carità dal terzetto Ilardi,Cicolani,Puglielli, che fissano il punteggio finale sul 58-49.Vittoria importante per gli uomini di Scarpa,poiché riescono a rimanere in scia del secondo posto valido per il passaggio del turno. Vittoria importante anche perché arrivata in una serata difficile contro un avversario di notevole portata,ma sopratutto perché si sono visti dei netti miglioramenti sia sul piano tecnico che su quello (finalmente) mentale. Prossimo impegno l'insidiosa trasferta in terra reatina sul campo della Npc Rieti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE