Cerca

basket

Serie B - Palestrina cade all'over time contro Scauri

Il club arancioverde si ferma contro la formazione pontina che vince durante i tempi supplementari

13 Febbraio 2017

Palestrina, Montanari

Palestrina, Montanari

SCAURI - PALESTRINA 66-63

SCAURI Boffelli 23, Richotti 4, Merella 5, Antonietti 10, Markus 7, Varga ne, Osmatescu 6, Giammo' 6, Scampone ne, Mastrangelo 5 ALLENATORE Sabatino

PALESTRINA Rischia 9, Rossi 12, Molinari 8, Vangelov 2, Serino 11, Brenda 10, Gagliardo 6, Stirpe ne, Miglio ne, Montanari 5 ALLENATORE Lulli

Palestrina, Montanari

Non ce la fanno a recuperare Pederzini e Drigo e Palestrina rivoluziona il suo starting-five. Il rafforzato Scauri fa i conti però con l’avvio sprint di Vangelov che da fiducia a tutto il gruppo, esaltato dalle triple in successione di Molinari e Rossi. Palestrina vola sul 2-10, ma Scauri non si arrende così facilmente e piazza un contro parziale di 7-0. Qualche tiro da tre degli ospiti che non va sporcando la media, in transizione sorpassa Boffelli e il timeout non si fa aspettare. Primo quarto chiuso sotto di 4.Qualche fallo di troppo non fischiato nel verniciato limita l’attacco ospite, Brenda colpisce dalla media, Boffelli serve il piatto forte della casa e da tre stampa il 19-14. Scauri si fa nettamente preferire, Serino prova a suonare la carica ma la strada resta lunga. Riesce tutto bene ai locali che mandano a bersaglio pure Markus, girandola di cambi per Palestrina alla ricerca della quadratura. Non va però la serata dall’arco che si sblocca solamente dopo undici tentativi a vuoto, Rossi stabilisce il 30-24, Palestrina stringe i denti e torna negli spogliatoi mantenendo il passivo sotto la doppia cifra. Approccio giusto nella ripresa, con sei punti in fila che riaprono subito i giochi e costringono Sabatino al timeout. Mancato di pochissimo l’aggancio Merella perfeziona un bell’arresto e tiro e una tripla fortunosa (37-30) ma Molinari risponde presente. Meno fortuna per Gagliardo che si vede sputare il layup, niente da fare per Palestrina che vede ripartire con grinta Scauri fino al 42-33. Rincuora il gioco da tre punti di Serino che ha la palla del -4, sul ribaltamento non fallisce Boffelli e per Palestrina serve un ulteriore sforzo per risalire a -5 con un paio di penetrazioni vincenti. Rischia si fa ingolosire e manca la tripla, fa meglio Montanari che oltre ad insaccare subisce uno sfondamento in difesa. Ultimo quarto ancora tutto da vivere sul 47-43. Il gioco a due tra Serino e Brenda regala il -2, Scauri completa un’azione simile e Antonietti realizza. Molinari colpisce ancora, guadagnando pure un fallo in difesa che vale oro. Un leone al pari di Brenda, Palestrina spera e finalmente agguanta la parità. Quattro falli in fila comminati agli ospiti aiutano però Scauri a respirare, ci pensa Gagliardo a firmare il sorpasso (49-51) ma restano quattro minuti da giocare. Botta e risposta continuo, incredibile tiro ancora sputato per Palestrina, la palla scotta e si assiste a qualche possesso sciupato così si resta sul 51-51. La tripla del neo arrivo Giammo’ riporta Scauri a +3, i prenestini Rischia e Brenda rendono tutto vano. Ultimo minuto di fuoco, Gagliardo è una garanzia ma in lunetta Scauri riesce a mettere a segno i punti che valgono il supplementare. Nessuno molla, Brenda ci mette anche la tripla alla già bella serata, emulato da Rossi che finalmente rompe il digiuno. Ora è Palestrina che può gestire quattro punti di vantaggio e in difesa Molinari fa ottimo lavoro, ma un fallo piuttosto opinabile manda ancora in lunetta Scauri. Di nuovo parità con Richotti, stavolta è Rossi a poter beneficiare dei tiri liberi, dentro solo uno, Scauri rimette il naso avanti con una giocata da applausi di Richotti. I tiri decisivi premiano i tirrenici che un attimo prima dello scadere dei 24 pescano il canestro della vita con Antonietti e la preghiera finale di Palestrina non viene accolta: sconfitta con onore per 66-63

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE