Cerca

Basket

C- Pyrgi, cambia il coach: arriva Giorgio Russo

Subentra ad Enrico Catinari, per lui si tratta di un ritorno dopo l'esperienza come giocatore

02 Luglio 2019

Giorgio Russo viene presentato

Giorgio Russo viene presentato

Giorgio Russo viene presentato

Cambio al vertice della prima squadra: il Basket Pyrgi è lieto di comunicare che Giorgio Russo è il nuovo allenatore della prima squadra bianco nera della serie C. Russo subentra ad Enrico Catinari nella gestione tecnico tattica della prima squadra. A coach Catinari vanno i più sentiti auguri per il proseguo di vita sportiva e personale, uniti ai ringraziamenti per quanto fatto in questa stagione, splendida realtà di un gruppo che ha trionfato per l’obiettivo raggiunto a maggio. Giorgio Russo inizia il suo percorso formativo proprio con il Basket Pyrgi nelle categorie giovanili e con il Santa Marinella Basket, ed è proprio con quest’ultima che all’interno dello staff della prima squadra raggiunge i campionati di B nazionale e serie A3, partecipando ai play-off per il salto di categoria.Arriva al San Raffaele e vince, da capo allenatore, il titolo nel campionato under 15 e in quello di Serie B; entra nel settore tecnico federale femminile come allenatore delle selezioni TDR, conducendo da capo allenatore il Lazio al 3º posto in Italia, partecipa a 4 finali nazionali, entrando tutti gli anni con l’U20 tra le prime 8 squadre d’Italia, e arrivando anche al massimo traguardo di guidare come capo allenatore e di condurre alla salvezza la serie A2 del San Raffaele Basket, storica società romana. In questi quattro anni anche 2 promozioni, dalla C alla B e dalla B all’A2.Dopo 4 anni di conduzione di questa categoria femminile, Giorgio ha accettato di provare un’esperienza nuova, la serie C silver maschile, tornando in una società dove aveva esordito nelle giovanili maschili e dove ora potrà guidare, come capo allenatore, questa nuova avventura, rappresentando la prima squadra del Basket Pyrgi. “Sono entusiasta di tornare al Pyrgi, dichiara Coach Russo, sentire Andrea così carico e motivato mi ha spinto a riflettere sul fatto che intraprendere una nuova sfida fosse la scelta più giusta per la mia carriera. Il resto lo ha fatto l’entusiasmo dei ragazzi e di tutte le persone dell’ambiente, che mi hanno fatto capire quanta voglia ci fosse di affrontare questa difficile sfida, e che davvero tutti volessero farlo insieme a me. È dura lasciare San Raffaele dopo tanti anni, ma a volte nella vita bisogna fare scelte anche dolorose, seguendo l’istinto. Il San Raffaele ha vinto prima di me, ha vinto in questi 4 anni, e sono sicuro che continuerà a vincere a tutti i livelli.Qui al Pyrgi trovo una squadra giovane, un gruppo che ha rinnovato entusiasmo, che viene da un campionato vinto con Enrico Catinari, al quale faccio i complimenti. Sono già emozionato al pensiero di tornare ad allenare a Santa Marinella, sono sicuro che saremo uno dei fari per la pallacanestro sul litorale, spero che faremo divertire le persone che ci verranno a vedere al palazzetto. E sopratutto che i ragazzi si divertano giocando: insieme al presidente vogliamo costruire un ambiente ambizioso, positivo, dinamico. Stiamo costruendo lo staff che seguirà i ragazzi e ci stiamo muovendo per rendere la squadra ancora più competitiva, siamo davvero molto motivati. E anche se stiamo già lavorando non vedo l’ora di essere operativo in palestra, sono felice e determinato”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE