Cerca

rugby

Frascati Union, ecco la terza. Brui "Questo un club ambizioso"

Non si ferma più il XV castellano che ha messo in fila Montevirginio, Anzio e Colleferro

19 Novembre 2019

Frascati Union, ancora un successo

Frascati Union, ancora un successo

Frascati Union, ancora un successo

Terza vittoria consecutiva per Frascati Union. Il primo XV tuscolano, dopo lo scivolone interno col Latina, ha messo in fila Montevirginio, Anzio e Colleferro rimettendosi nettamente nel gruppo delle squadre che ambiscono al passaggio alla fase promozione. Domenica scorsa i frascatani allenati da Luciano Bronzini e Claudio Girini hanno violato il campo del Colleferro con un perentorio 17-10 frutto di una vera e propria battaglia, su un terreno di gioco reso pesantissimo dalla pioggia: "Abbiamo inizialmente dovuto inseguire a causa di un calcio piazzato – racconta il mediano di mischia classe 1998 Simone Brui – Poi, sempre con una serie di calci di punizione tra la prima frazione e l’inizio del secondo tempo, siamo arrivati a condurre per 12-3 prima di una meta dei padroni di casa che ha rimesso il risultato in equilibrio. Nel finale, però, è andato in meta il nostro capitano Di Virgilio e la partita si è chiusa a nostro favore: un successo molto importante per la classifica" Una vittoria che conferma l’ottimo momento del Frascati Union: "E’ evidente la crescita di condizione e di intesa di questa squadra” sottolinea Brui che pensa già alla prossima partita di domenica contro il fanalino di coda Civita Castellana: "Ogni partita fa storia a sé e la classifica non conta nulla quando si scende in campo. Dovremo giocare al massimo per evitare ogni rischio di sottovalutazione dell’avversario". Brui, frascatano doc, è tornato a casa la scorsa estate dopo l’importante esperienza nel Top 12 con la maglia della Lazio: “Mi serviva una soluzione che potesse conciliare la mia passione per il rugby agli studi universitari (Brui frequenta la facoltà di Architettura presso La Sapienza, ndr) e poi è stato semplice e anche un po’ romantico il tornare a vestire la maglia del Frascati. Conoscevo già alcuni miei compagni con cui ho mosso i miei primi passi in questo sport e mi sono integrato facilmente in questo gruppo. La società? Ha ambizioni importanti e non ci ha mai nascosto la voglia di tornare in serie B: noi giocatori ce la metteremo tutta per fare questo salto, vedremo nella seconda parte di stagione se saremo stati così bravi". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE