Cerca

Basket

La FIP spinge per la ripartenza: protocolli aggiornati e nessuna distinzione

Con una nota apparsa sul sito ufficiale della federazione è stato dichiarato l'intento di voler riprendere allenamenti e gare

12 Gennaio 2021

Gianni Petrucci

Il presidente della FIP Gianni Petrucci (Foto ©fip.it)

E' stata la prima federazione a far calare il sipario sulla stagione 19-20 fermando tutti i campionati e gli allenamenti, ma adesso lo spirito sembra davvero diverso. La FIP punta alla ripresa in simultanea di tutte le sue categorie e di tutti i campionati, dalle giovanili ai Senior. E' quanto si apprende da una nota ufficiale apparsa sul sito ufficiale della federazione della pallacanestro italiana presieduta da Gianni Petrucci. Il ragionamento e l'auspicio sono quelli di dare a tutti di nuovo la possibilità di tornare in campo con allenamenti e successivamente partite, senza distinzioni legate alla territorialità. Un passo in avanti in questo senso la FIP lo aveva già fatto dichiarando campionati di interesse nazionale anche la serie C Gold e la C Silver, che si sviluppano su base regionale. "Lo stato pandemico richiede provvedimenti straordinari. La FIP vuole andare oltre la suddivisione in attività di interesse nazionale e non, che fino a questo momento ha creato situazioni disomogenee e paradossali fra tutti gli enti deputati all’organizzazione sportiva e frustrazione nelle giovani e nei giovani di tutte le discipline. Occorre concentrare gli sforzi sull’aggiornamento dei protocolli che consentano a tutti la ripresa in sicurezza degli allenamenti a prescindere dallo svolgimento delle rispettive competizioni, verificando con la massima responsabilità quali altri campionati possano effettivamente prendere il via nel prossimo futuro" si legge nel comunicato. Qualcosa che va ben oltre la dichiarazione di intenti

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni