Cerca

pallamano

A- Fondi, altro colpo di mercato: ritorna Jonas Matha

Dopo Fernando Marquez per il club pontino c'è un altro volto nuovo, l'altoatesino che giocava in Francia

21 Gennaio 2021

Jonas Mathà

Jonas Mathà in azione

"Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano". E' citando un celebre successo di Antonello Venditti che si può sintetizzare l’ultima operazione di mercato portata a termine dal direttore sportivo di Fondi Guglielmo Di Perna. Torna ad indossare la casacca rossoblù, dopo quasi tre anni, il terzino altoatesino Jonas Mathà. Prima di arrivare a Fondi nell’estate 2017, il mancino classe ’98 aveva sempre indossato la casacca dell’Alperia Merano compiendo la classica trafila delle giovanili e mettendosi in evidenza più volte in occasione delle finali nazionali di categoria, prendendo parte anche a diverse spedizioni delle Nazionali giovanili. Dopo aver fatto tantissima esperienza sul 40x20 del “Via Mola Santa Maria” e aver lasciato un buon ricordo nei tifosi fondani, il ventitreenne meranese è passato al Bolzano. Con i biancorossi altoatesini, nella stagione 2018-2019, si è laureato Campione d’Italia e ha giocato sino allo scorso marzo, quando tutta la pallamano nazionale si è fermata a causa del Covid-19. In estate Mathà si è trasferito nella terza lega francese (Pau Nousty Sport Handball) e, nelle ultime ore - grazie anche alla sospensione del campionato transalpino -, ha sposato nuovamente il progetto Fondi. "Con la sospensione del campionato in Francia, sono molto contento di aver accettato la proposta dell’Handball Club Fondi per questi ultimi mesi della stagione - queste le prime parole di Mathà all’inizio del suo secondo corso rossoblù -. Ritorno a Fondi, in un ambiente che conosco bene, dopo quasi tre anni e con la voglia di dare il massimo per raggiungere insieme gli obiettivi stagionali. Non vedo l'ora di iniziare".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE