Cerca

pallavolo femminile

A2- Roma è un rullo compressore: steso di forza anche Club Italia

25 Gennaio 2021

Muro Roma

Roma, un'altra vittoria (Foto ©Tarantini)

CLUB ITALIA - ROMA 0-3

ROMA Adelusi 1, Guiducci 2, Papa 11, Arciprete 6, Rebora 9, Diop 1, Spirito (L), Purashaj, Consoli 7, Giugovaz 1, Decortes 24. PANCHINA Bucci (L) ALLENATORE Cristofani

CLUB ITALIA Frosini 13, Nervini 7, Nwakalor 7, Monza 3, Gardini 14, Armini (L), Ituma 5, Trampus, Marconato 6, Giuliani 1, Barbero PANCHINA Gannar (L), Bassi, Pelloia ALLENATORE Bellano

Va ancora a segno l'Acqua & Sapone Roma Volley Club che sul taraflex del centro federale Pavesi mette in scena l'ennesima prova di carattere, piegando le azzurrine dopo tre set al cardiopalma (0-3 20-25; 24-26; 25-27). Nello scatto finale di questa regular season, le Wolves guidate da coach Cristofani hanno dovuto giocare con tutta l'energia in corpo per tenere testa alla tenace corazzata del Club Italia che si è più volte trovata al comando del match senza però riuscire a concretizzare nei momenti cruciali. Ed è così che Roma sale a 43 punti nella classifica provvisoria, inseguita da Mondovì a quota 39 e con una partita in meno, restando concentrata in vista della gara contro Pinerolo programmata per domenica 31 gennaio, ma in attesa di conferma per via di un caso di positività da accertare nel gruppo squadra piemontese. Un'ora e venticinque minuti, questo è il tempo che è servivo a Papa e compagne per portare a casa anche questa vittoria. La partenza è stata equilibrata con le romane che hanno dato qualcosa in più prima a muro con Consoli (anche oggi titolare in sostituzione del centro Cogliandro ancora convalescente) e poi con tutto il sestetto che ha saputo arginare con scaltrezza le altezze di Nwakalor. Forte dei servizi potenti di Gardini dai nove metri, le azzurrine si sono fatte sotto sul 14-16 non riuscendo a riagganciare Roma che ha trovato la via di fuga fino al 20-25. Nella frazione successiva tutto è cambiato ed è bastato poco alle padrone di casa per portarsi con facilità sul +7 (12-5). Un distacco che si è mantenuto più o meno costante fino al 21-15, dove però la capolista ha rialzato la testa mettendo a referto una reazione da manuale. Dopo una rincorsa a suon di muri e difese mozzafiato, l'Acqua & Sapone ha raggiunto la parità (22-22) passando poi la palla al braccio caldo di Decortes, autrice dell'allungo finale che si è concretizzato nella vittoria del set ai vantaggi (24-26). Sul 2-0, Roma ha cercato in tutti i modi di non replicare lo sforzo del set precedente, ma si è ritrovata ancora una volta a lottare su ogni palla. Frosini e compagne hanno dato del filo da torcere al sestetto giallo-rosso viaggiando con una distanza media di +3 (12-9; 20-17) dovendosi poi riconfrontare con un altro finale di set di carattere delle capitoline. Le imprese al centro di Rebora e l'ottima correlazione muro-difesa di tutta la formazione ospite con Spirito sugli scudi hanno decretato il parziale della vittoria (25-27) da tre punti nella penultima giornata di regular season. Terminano la gara in doppia cifra le “romane” Decortes (24 punti) e Papa (11). Per la padrone di casa, le migliori realizzatrici sono state Gardini (14 punti) e Frosini (13). Il centrale romano Claudia Consoli commenta così la sfida: "È stata una gara davvero dura. Il Club Italia si è rivelato un avversario ostico che ci ha sempre messo alle strette, specialmente nel secondo set dove noi non siamo partite nel migliore dei modi. Situazione che in parte abbiamo rivissuto anche nel set successivo. Se siamo particolarmente contente per oggi non è tanto per la prestazione quanto perché finora non abbiamo mai lottato così intensamente da recuperare un set che ci stava letteralmente sfuggendo di mano. Da questo punto di vista, stiamo crescendo molto come squadra e abbiamo dimostrato che anche nelle difficoltà, se usiamo al meglio i nostri punti di forza, possiamo ribaltare le situazioni".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni