Cerca

rugby femminile

Frascati Union pronto a ripartire: da maggio due squadre in campo

La società tuscolana si ripresenterà al via con la prima squadra e le ragazze dell'Under 16

17 Marzo 2021

Frascati Union

Frascati Union, uno scatto durante un allenamento

Frascati Union riparte. O meglio tornerà presto a fare attività federale. La comunicazione arriva dai vertici societari del club tuscolano dopo che la Federazione Italiana Rugby ha formalmente chiesto alle società di tutta Italia di pronunciarsi sulla volontà (o meno) di partecipare all’attività federale ufficiale che sarà organizzata dal mese di maggio in avanti. A rappresentare i colori del club tuscolano saranno due squadre femminili: la Seniores (che l’anno scorso ha militato in serie A) e l’Under 16 che affronteranno questi impegni ufficiali con due gruppi praticamente distinti, anche per evitare problemi legati al Covid. Dal primo di aprile per questi gruppi ci sarà la possibilità di sostenere allenamenti collettivi con contatto, utilizzando il protocollo del massimo campionato (la Top 10) e sottoponendo tutti gli atleti ad un tampone settimanale, poi nel periodo delle attività di gara probabilmente sarà richiesto un tampone anche prima di giocare. L’attività ufficiale, che verrà demandata ai comitati regionali, verrà portata avanti seguendo i criteri del livello tecnico e della competenza geografica: non ci saranno promozioni e retrocessioni e la Federazione sosterrà l’attività dei club con contributi sulle spese per i tamponi. "Ripartire con attività ufficiali ha un significato enorme in termini di speranza e motivazione. La Seniores ha subito inevitabilmente qualche problematica lavorativa legata al Covid, ma grazie alle sinergie con alcune società amiche siamo riusciti a reggere botta. Contiamo, inoltre, su un buon numero di ragazze Under 16 che presto potrebbero anche fare l’esperienza di giocare a XV". Anche se non sarà possibile seguire le orme di Seniores e Under 16 con l’attività ufficiale, continueranno ad allenarsi nella forma attuale sia l’Under 14 femminile che il minirugby misto che ha raggiunto numeri molto importanti (con una forte caratterizzazione rosa) e che nel giro dei prossimi quattro anni punta ad avere lo stesso numero di tesserati tra maschietti e bimbe.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni