Cerca

pallavolo femminile

A2 - Pool Promozione: Roma cade a Macerata, vinto un solo set

Le capitoline, alla seconda uscita su 5 in calendario, cadono contro le marchigiane che in casa vincono da 13 turni di fila

22 Marzo 2021

Roma Volley

Roma, ko a Macerata (Foto ©Paganotti)

MACERATA - ROMA 1-3

MACERATA Pomili 6, Mancini 11, Peretti 6, Lipska 24, Martinelli 9, Renieri 21, Bisconti (L), Maruotti 3, Giubilato, Sopranzetti (L), Galletti PANCHINA Rita, Pirro ALLENATORE Paniconi

ROMA Adelusi 5, Guiducci 2, Papa 5, Cogliandro 6, Rebora 10, Diop 5, Bucci, De Cortes 16, Spirito (L), Purashaj PANCHINA Valerio (L), Consoli, Giugovaz ALLENATORE Cristofani

NOTE Parziali 26-24; 25-14; 20-25; 25-13

Gli sforzi di Roma non sono bastati a contenere una irrefrenabile Macerata che sul taraflex casalingo ha firmato la sua 13esima vittoria consecutiva. Roma non ha saputo sfruttare le situazioni di vantaggio iniziali e uscire in fretta da quelle di apnea fisica e creativa, cedendo al quarto set alle bordate delle maceratesi guidate dalla super prestazione della schiacciatrice Lipska. Le giallorosse hanno mantenuto un vantaggio, seppur minimo, per tutta la metà del primo set grazie soprattutto alla potenza in attacco di Decortes. La corsa delle capitoline è stata però fermata dal braccio pesante di Lipska che, coadiuvata da Renieri e Martinelli, ha firmato la rimonta fino ai vantaggi (26-24). Roma non rientra in campo col piede giusto e lascia che il secondo set si svolga a senso unico per le padrone di casa (25-14). La reazione di Papa e compagne arriva con una migliore correlazione muro-difesa: a rete si fanno sentire il centrale Rebora e Adelusi che murano ogni tentativo maceratese di concludere a punteggio pieno il match. Il terzo set riaccende così le speranze per Roma che porta a casa il suo primo parziale (20-25). Una speranza che tuttavia si spegne sin dalla battute iniziali della frazione successiva con le capitoline che riescono a far poco al cospetto di quella che ai microfoni definiscono una prestazione straripante, di Lipska come di tutto il sestetto marchigiano, a partire dalle prodezze in difesa del libero Bisconti. Dopo un'ora e mezza di gioco, Macerata chiude il quarto set col punteggio di 25-13 e va a festeggiare il quarto posto in classifica a quota 41 punti a fronte dei 47 di Roma. Top scorer dell'incontro la schiacciatrice Lipska con 24 punti messi a referto seguita da Renieri (21). Delle romane, in doppia cifra ci sono Decortes (16) e il centrale Rebora (10).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni