Cerca

pallavolo femminile

D - Frascati, una sconfitta per crescere. Di Chio "Ci servirà per fare esperienza"

Il martello classe 2007 commenta la partita giocata a Morena contro una squadra molto più esperta

28 Aprile 2021

Frascati

Esordio positivo per Frascati nella Coppa Italia di Divisione

Ha rotto il ghiaccio la Coppa Italia Divisione e anche in questo campionato Frascati presenta una squadra ai nastri di partenza. Di fatto, si tratta del gruppo che avrebbe dovuto giocare il campionato Under 14 sotto la guida di Flavia Mola e che in realtà si sta già in parte disimpegnando nell’Under 15 Eccellenza e ora in questa nuova competizione. Nella prima sfida, giocata sabato scorso sul campo del Sant’Anna Morena, è arrivata una sconfitta per 3-0 (25/13, 25/12 e 25/12 i parziali) che ha fatto capire subito quali potranno essere le difficoltà del gruppo in questa categoria. "Sentivamo la tensione per questo debutto e per il fatto di affrontare una squadra nettamente più esperta della nostra – dice il martello classe 2007 Elisa Di Chio – Per tutte noi è la prima volta in questa categoria e sappiamo che ci sarà da soffrire. Non abbiamo fatto una brutta partita, ma sappiamo che possiamo fare meglio". La Di Chio e le sue compagne si sono rammaricate per non aver disputato il campionato Under 14: "Dispiace non poter giocare nella nostra categoria, ma cercheremo di utilizzare questo torneo per fare esperienza e cercare di fare più punti possibili. Il gruppo è abbastanza affiatato, ci sono diverse ragazze dei vecchi gruppi Under 13 della passata stagione e questo può essere un punto di forza per noi". In attesa del secondo match di campionato (sabato in casa contro Ciampino) Frascati lavora duramente in palestra con Flavia Mola: "Lei è un’allenatrice molto seria che si impegna tanto nel suo ruolo e ci stimola a fare sempre di più. Mi trovo molto bene con lei personalmente e spesso, come altre compagne, sono impegnata anche nell’Under 15 Eccellenza". La Di Chio è una dei prodotti del floridissimo vivaio frascatano: "E’ il mio settimo anno qui, mi trovo benissimo con la società e con lo staff tecnico che mi hanno aiutato a crescere. Ero venuta a Frascati per fare pattinaggio, poi un’amica mi propose di fare un allenamento di pallavolo e da allora è scoppiato l’amore con questo sport. Devo ringraziare i miei genitori Enza e Marco che hanno supportato la mia passione e che assieme a mio fratello maggiore Andrea mi seguono sempre". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE