Cerca

pallavolo femminile

A1 - Roma, prima conferma: Mafrici c'è "Ci speravo tanto"

Dopo la scelta Saja per il ruolo di capo allenatore, la società giallorossa si accorda di nuovo con l'assistant coach

27 Maggio 2021

Andrea Mafrici

Mafrici, tecnico in seconda di Roma (Foto Paganotti)

Andrea Mafrici è la prima conferma dello staff tecnico di Roma per la stagione 2021/22 in serie A1. Nato a Reggio Calabria il 09/02/1985, laureato in Scienze e Tecniche dello Sport alla IUSM di Roma, vive a Nettuno, e sarà il secondo allenatore anche nella prossima stagione. Dopo aver maturato diverse esperienze come primo e secondo allenatore in serie B e C, ricopre dal 2019 il ruolo di secondo allenatore delle Wolves. Nella stagione 2019/20 ha avuto l’opportunità di esordire come primo allenatore in serie A2, guidando la squadra capitolina per alcune partite. Quella che inizierà sarà la sua terza stagione con la squadra di Roma e la sua prima stagione in serie A1 al fianco di Stefano Saja.

Un'altra riconferma, un legame con il club che si consolida, con che spirito hai accolto la proposta di conferma? "Una conferma sperata. Subito dopo la vittoria, mi sono ricordato del mio primo colloquio con Barbara Rossi, quando mi disse che il progetto era ambizioso e si puntava ad arrivare in A1. Adesso che l’obiettivo era stato centrato, poter vivere l’esperienza di A1 nella città che mi ha adottato, sarebbe stato il massimo. Nel momento in cui la società mi ha detto che c’era l’intenzione di proseguire questo percorso insieme, non ho dubitato ad accettare con grande entusiasmo".

L'esordio in serie A1 sarà al fianco di Stefano Saja, vi siete già sentiti? "Sì, con Stefano ci siamo sentiti e anche incontrati personalmente. Mi ha dato l’impressione di una persona molto preparata e sincera. Disponibile al confronto e, avendo fatto la “gavetta” in diversi ruoli, mi sembra anche una persona capace di comprendere il lavoro di tutti. Credo che sarà un ottimo leader per tutto lo staff tecnico e per portare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società in questa prima stagione in A1".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni